Intervista esclusiva ad Iván Gutiérrez (Marca Colombia): “Il Napoli può vincere lo scudetto”

Higuain

Maidirecalcio ha intervistato in esclusiva il giornalista colombiano di Marca.com, Iván Gutiérrez. Ecco l’intervista integrale:

La sua opinione sul calcio italiano e specialmente sul Napoli di Benitez.

“Per Rafa Benitez è stato molto difficile cambiare lo stile di una squadra in così poco tempo. La squadra azzurra in Colombia viene vista ordinata in fase difensiva, ma con un po’ di vocazione offensiva dopo l’arrivo dello stratega spagnolo. Rafa ha contagiato il gruppo con una veloce intensità di gioco. Prima, il Napoli era più passivo, mentre ora tutti giocano la palla e passano dalla difesa all’attacco in modo estremamente veloce. Questo atteggiamento, credo, è una delle cose che ha imposto Benitez alla squadra”.

 Il Napoli può vincere lo scudetto?

“Non solo il Napoli. C’è un gruppo di sei-sette squadre (Inter, Milan, Udinese, Fiorentina, Juventus o Roma) che in qualsiasi momento possono vincere lo scudetto. Naturalmente, il Napoli ha più possibilità di recuperare lo svantaggio alla Roma, però il campionato è ancora all’inizio e può succedere di tutto. Uno dei vantaggio che ha la squadra di Benitez è che non dipende da un solo giocatore, ma ha diversi calciatori che possono garantire gol in fase offensiva. Se giocheranno il resto del campionato come hanno fatto contro il Borussia Dortmund, potrebbero vincere il campionato”

In Colombia, in generale, cosa pensano del calcio italiano?

“Tradizionalmente, in Colombia siamo molto attenti al campionato italiano, dagli anni di Faustino Asprilla al Parma. Inoltre, pensiamo che il livello della Liga e della Premier League è molto più alto in base alla qualità di giocatori che arrivano, ma sappiamo anche che in Italia c’è una tradizione di squadre come Inter, Milan, Juventus che possono vincere anche in Europa. Ai colombiani piace lo stile di gioco del Brasile, che ha possesso palla, velocità e molta qualità. Nonostante ciò, con l’arrivo in Italia di molti calciatori colombiani, l’interesse sta aumentando e il campionato italiano è molto seguito”

Zuniga, Armero, Zapata: tre giocatori colombiani giocano nel Napoli. L’opinione comune di questi tre calciatori in patria.

“Sono tre calciatori che offrono un calcio molto offensivo. La velocità di Camilo Zuniga sulla fascia è una qualità che Benitez continua a beneficiare. I giocatori di qualità sono difficili da ottenere. Purtroppo Armero non ha avuto la stessa continuità di Camilo. Armero e Zuniga fanno parte della Nazionale colombiana e dà loro un vantaggio importante. L’arrivo di Duván dà al Napoli più opzioni per attaccare, e anche se è difficile giocarsi il posto con Higuain, Callejon e Pandev, quando è stato chiamato in causa ha sempre dimostrato il suo valore”.

La Colombia al Mondiale: i “Cafeteros” dove possono arrivare con questa generazione di fenomeni?

“La sensazione che la Colombia potesse qualificarsi alla fase finale del Mondiale 2014 c’era già da alcuni anni.  Era impossibile per una generazione che ha tanto successo nei vari club, non aver lo stesso successo con la propria Nazionale.  Un vantaggio della Colombia è che la maggior parte dei giocatori sono molto giovani e possono competere più di un Mondiale.  Penso che arrivare alla seconda fase del Mondiale sarebbe già un buon risultato, considerando che erano 16 anni senza Coppa Del Mondo ed ora non si possono pretendere maggiori risultati. Il primo obiettivo è quello di cominciare ad andare alla Coppa del Mondo ogni quattro anni”