Mondiali u17, svanisce il sogno dell’Italia. Azzurrini battuti dal Messico

u17

L’Italia U17 viene battuta dal Messico per due a zero ed è fuori dal Mondiale. Gli uomini di Zoratto, molto sfortunati, non riescono a ribaltare la situazione dopo essere andati in svantaggio al 26′ grazie all’eurogol di Alejandro Diaz. Gli azzurrini provavano a pareggiare il match, ma Romano a fine primo tempo colpiva il palo. Cerri e compagni si davano da fare ma negli ultimi metri gli attaccanti di Zoratto peccavano di precisione. Nella ripresa il monologo non cambiava: gli azzurrini volevano a tutti i costi il pareggio, che però tardava ad arrivare. Sul finire di match il Messico raddoppiava con Ochoa e così i sogni azzurri svanivano.

Buona prova degli azzurri di Zoratto, che hanno peccato soprattutto di precisione e di generosità negli ultimi metri. C’è da dire inoltre che gli azzurrini sono stati sfortunati in diverse occasioni, ad esempio nell’occasione del colpo di testa di Romano che è finito sul palo. A testa alta gli azzurrini sono fuori dal Mondiale di categoria.

 

Il tabellino della gara

ITALIA U17 (4-4-2) : Scuffet; Calabresi (67′ Tibolla), De Santis I., Capradossi, Dimarco; Steffè (46′ Tutino), Pugliese, Romano, Parigini; Vido (53′ Fabbro), Cerri (C).
A disp.: Audero, Ferrari, Palazzi, Pirrello, Lomolino, Baldini.
All.: Zoratto.

MESSICO U17 (4-4-2) : Gudiño; Aguirre, Wbias, Teran, Rodriguez O. (66′ Robles); Ochoa, Rivas (C), Govea, Hernandez L. (58′ Tovar); Jaimes (69′ Granados), Díaz.
A disp.: Resendez, Torres A., Calderon, Hernadez E., Almanza, Gonzalez J., Zuñiga V.
All.: Raúl Gutiérrez.

 Arbitro: Nestor Pitana (Argentina).

Assistente 1: Juan Pablo Belatti (Argentina).
Assistente 2: Diego Bonfa (Argentina).
Quarto Ufficiale: Juan Soto (Venezuela).

Marcatori: 26′ Díaz (Messico U18), 90+3′ Ochoa (Messico U18).

Ammoniti: 79′ Capradossi (Italia U18).
Espulsi:

Note: recupero 2’pt, 4’st.

Spettatori: