Nicolodi: “Dortmund Napoli, in Europa si misura il vero valore””

Pietro-NicolodiMaidirecalcio.com ha il piacere di parlare ancora una volta di Napoli e Borussia Dortmund con l’esperto di calcio tedesco Pietro Nicolodi  prima del match che, a meno di grandi sorprese, dovrebbe decidere chi delle due squadre supererà il girone. Il giornalista di Sky ci introduce alla gara analizzando le ultime sconfitte delle protagoniste, anticipando il probabile andamento della partita ed individuando i possibili protagonisti. Ecco a voi l’intervista esclusiva di MDC a Pietro Nicolodi:

Sia il Napoli che il Borussia vengono da due sconfitte pesanti, anche se maturate in maniera diversa e con significato totalmente differente. I giallo-neri hanno preso tre gol in casa dal Bayern Monaco, ma il risultato sembra essere leggermente “pompato” visto l’andamento del match. Qual è la tua opinione a riguardo?

Assolutamente d’accordo. Il 3-0 non dice la verità sulla partita. IL BVB ha avuto molte occasioni, ha giocato la sua partita. Poi contro una squadra spaventosamente forte come il Bayern può capitare di perdere.

Il Napoli invece è sembrato inibito dalla tenacia difensiva del Parma. E’ banale parlare di crisi dopo due sconfitte seppur consecutive, ma in cosa sono venuti meno i partenopei nelle ultime uscite?

Sia contro la Juve che contro il Parma mi è sembrato di vedere una squadra poco brillante dal punto di vista fisico. Forse sabato il fantasma della Champions League ha condizionato la prestazione.

Parliamo della Champions: cosa ti ha sorpreso di più in questo girone? Ti aspettavi una classifica di questo tipo?

Mi aspettavo un Marsiglia leggermente più competitivo, per il resto con tre grandi squadre può succedere di tutto ad ogni partita.

Il Borussia in casa è una macchina da gol ed il suo tifo fa tremare le gambe, ma una serie di infortuni ha messo leggermente in difficoltà la difesa. Allo stesso tempo anche il Napoli dovrà fare a meno di Zuniga e molto probabilmente di Hamsik. Quanto influiranno gli infortuni sulla spettacolarità del match? Cosa è cambiato rispetto alla partita di andata?

Per il Dortmund è l’ultima spiaggia e per quanto la situazione difensiva sia catastrofica, non avranno il tempo per pensarci. Gravi anche le assenze del Napoli ma la partita non dovrebbe risentirne. Rispetto all’andata è cambiata l’importanza della partita: è quasi una finale.

Quale sarà lo “spartito” della gara? Ti aspetti un arrembaggio giallo-nero oppure una partita giocata alla pari?

Dipenderà dal Napoli. Dovrà cercare di non ripetere la prova dell’Emirates. Gli altri giocano sempre allo stesso ritmo e cioè veloce. Ma il Dortmund ti lascia qualche possibilità di vivere, non è come il Bayern che ti annienta, quindi dipenderà dal Napoli e dal suo atteggiamento.

E’ davvero decisivo questo match o nell’ultima gara sarà possibile capovolgere ogni risultato? Quanto conta il distacco in campionato dalla prima per far diventare il passaggio del turno in Champions ancor più fondamentale?

Beh il Napoli una mezza chance l’avrebbe ancora, per il resto conta in ogni caso tantissimo. Il vero metro per misurare queste squadre è l’Europa, il campionato conta ma è meno affascinante. Questo è il mio parere, ovviamente.

Come per l’andata ti chiedo due nomi di possibili protagonisti: chi può fare la differenza?

Sono quasi certo di non averci preso all’andata ma posso riprovarci. Vado per i due centravanti: Lewandovski e Higuain, dovranno sfruttare le occasioni.

Ringraziamo Pietro Nicolodi per la sua disponibilità ed auguriamo a tutti buon divertimento per Borussia Dortmund-Napoli!