Juventus tra Bologna e Benfica, Conte fronteggia squalifiche e stanchezza

La Juventus al lavoro a Vinovo.

La Juventus al lavoro a Vinovo.

L’obiettivo in casa Juventus è chiudere la pratica o, almeno, mettere una seria ipoteca sul terzo scudetto consecutivo. I bianconeri vogliono trovare tre punti nell’uovo di Pasqua per tenere a distanza la Roma e, chissà, aumentare il gap dai capitolini e quindi le chance di festeggiare il tricolore già lunedì prossimo. Sulla strada per la gloria, però, c’è un Bologna agguerrito e bisognoso di punti per restare fuori dalla zona retrocessione. Inoltre, a complicare i piani di Conte, ci si sono messe le squalifiche di Bonucci e Lichtsteiner.

FORMAZIONE– Le scelte di formazione, quindi, sono praticamente scontate. Davanti a Buffon agiranno sarà ancora Ogbonna a sostituire Bonucci, coadiuvato da Caceres e Chiellini. Andrea Barzagli, invece, è recuperato e potrebbe andare in panchina già con gli emiliani. Sull’esterno destro sarà Mauricio Isla a presidiare la fascia dello squalificato Lichtsteiner, mentre a sinistra agirà Asamoah. In mezzo tornerà Arturo Vidal dal 1’, accanto a lui dovrebbero esserci Pogba e Marchisio, con Pirlo a riposo in vista del Benfica. La sfida ai portoghesi potrebbe incidere anche sulle scelte in attacco. Conte ha un grande dubbio, confermare Giovinco e tenersi Tevez fresco per la coppa, o tornare a puntare sulla coppia titolare composta dall’argentino e da Llorente. La rifinitura di domani sarà chiarificatrice da questo punto di vista.