Allenatori, il posto migliore per stare in panchina è l’Irlanda del Nord

allenatori schemi

Un interessante studio promosso dalla UEFA dopo una attenta analisi durata tre anni mostra la durata media degli allenatori nei diversi campionati di Europa. Prendendo in considerazione tutti i tornei continentali passati al vaglio, dai maggiori e ben noti a quelli di minor rilevanza come Norvegia, Macedonia e Far Oer, esce fuori una longevità complassiva di circa 17 mesi per chi di professione fa il mister.

ALLENARE CHE FATICA – Complessivamente sono 624 i club sui quali si è focalizzata l’indagine e tra i risultati più significativi si evidenzia come allenare in Grecia sia veramente precario: una panchina dalle parti del Partenone dura infatti solamente 4 mesi. La media della nostra Serie A è di 19 mesi, superiore a quella continentale e, nel confronto diretto, alla Liga spagnola (11 mesi), ma Inghilterra e Francia (24 mesi) oltre che la Germania (22 mesi) offrono maggiore stabilità. Anche se il posto migliore in Europa per allenare è l’Irlanda del Nord, dove c’è un cambio in panchina ogni 86 mesi, ovvero oltre 7 anni.

IL MEGLIO E IL PEGGIO D’EUROPA – Detto della Grecia, gli altri Paesi precari per i coach sono Romania e Georgia (5 mesi di durata), Cipro, Far Oer e Macedonia, (6 mesi), mentre tra i luoghi più sicuri figurano alle spalle dell’Irlanda del Nord Finlandia (54 mesi), Norvegia (31), Islanda (30) e Svezia (28).