Mihajlovic: “Con me allenatore Icardi non si sarebbe comportato così”

mihajlovic

Alla vigilia del match contro il Catania, Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa tocca alcuni temi caldi della settimana e ritorna sulla sfida di Marassi persa contro l’Inter:

“Icardi? Con me non si sarebbe comportato così. L’avrei sanzionato? No, perché non sarebbe arrivato a quel punto. Non esiste proprio”. Stoccata al calciatore e all’allenatore Mazzarri non in grado di avere pugno fermo.

Sul rinnovo dichiara: “La mia permanenza a Genova non dipende solo da me, sono tanti i fattori in gioco. Ci dobbiamo incontrare e parlare. Con la società è un dialogo continuo. Un progetto ambizioso per trattenermi? La Sampdoria deve essere ambiziosa, tutti quelli che ne fanno parte vorranno fare bene e far diventare la Samp una squadra il cui obiettivo non deve essere la sola permanenza in Serie A: penso ci sia la possibilità di fissare altri obiettivi più prestigiosi”.

E infine un pensiero alla sfida contro il Catania: “Il ricordo che mi lega al club siciliano è bello. Il percorso fatto e quello portato avanti qui sono stati simili e tutti e due difficili, in entrambi i casi però ho ottenuto buoni risultati. Al Massimino darò spazio a chi ha giocato meno e gli permetterò di giocarsi le chance di una riconferma per la prossima stagione”.