Lazio-Torino, Reja nel post-partita: “Per l’Europa League ci siamo ancora”

Reja1

Edy Reja, allenatore della Lazio, ha rilasciato delle dichiarazioni alle telecamere di Sky Sport poco fa. Ecco quanto dichiarato dal mister biancoceleste nel dopo-partita del match pareggiato per 3-3 all’Olimpico contro il Torino:

“Purtroppo ci succede spesso di finire le partite in inferiorità numerica. Il Torino è una squadra molto ben organizzata ma abbiamo fato bene nel primo tempo, andando anche in vantaggio. Per due volte abbiamo tenuto le redini del risultato ma gli errori ci sono costati caro, segnare 3 gol e subirne altrettanti non è una cosa buona, abbiamo sbagliato molto. Per l’Europa League con i 3 punti in ballo, 12 complessivi, si può arrivare ovunque. Dobbiamo crederci – afferma Reja -, non conosco il calendario delle nostre dirette avversarie ma è d’obbligo fare il massimo. Alla fine poi tireremo le somme, ma la Lazio darà il 100%. Sul cambio Keita-Pereirinha noi eravamo in dieci e ci serviva equilibrio, non potevo mettere Felipe Anderson terzio e mi servivano difensori, contro un Torino che ci stava assaltando. Alla fine ci abbiamo creduto fino in fondo ed è arrivato il 3-3 con Candreva all’ultima azione. Siamo ancora vivi per l’Europa League”.