Zaccardo: “Voci vere sulla Turchia ma al Milan sto bene”

zaccardo-milan

Cristian Zaccardo, al centro di alcuni rumours su un possibile trasferimento in Turchia, è stato intervistato in esclusiva da Sky Sport 24. Il difensore emiliano non ha smentito queste voci, specificando però che la sua priorità resta il Milan. Si è parlato approfonditamente anche di mercato, dalla partenza di Kakà all’interessamento per Iturbe. Ecco le sue parole: “Ho letto che i giornali mi danno in Turchia, posso dire che c’è qualcosa di vero, stiamo trattando. Ho due anni di contratto al Milan e sto molto bene, non ho sentito nessuno del Milan. La volontà è di affermarmi in rossonero e di fare una stagione migliore di quella che abbiamo concluso”.

 E sul mercato rossonero: “Con questi due acquisi a parametro zero abbiamo migliorato la squadra, poi abbiamo il numero 1 del mercato che è Galliani, insieme ad Inzaghi e lo staff, riusciranno a prendere altri giocatori validi. Mi dispiace per la partenza di Kakà, è stata una scelta di vita e lo ringraziamo per quello che ha fatto. Berlusconi e Galliani vogliono allestire una squadra competitiva per riportare il Milan dove merita, da quest’anno il Milan tornerà tra i primi tre posti. Iturbe può permettere un salto di qualità al Milan. Nella gara a Milano contro il Verona, i giocatori che hanno fatto la differenza sono stati Iturbe e Romulo, fossi un ds li prenderei tutti e due. La quotazione è molto alta, ma sia Iturbe che Romulo sono due giocatori che prima o poi andranno in una grande squadra”.

Infine una chiosa su Mario Balotelli: “Secondo me rimane. L’ho sentito? Non ci ho parlato, ho sentito solo Kakà per messaggio”.