Brasile-Colombia 2-1, i gol dei difensori portano i verdeoro in semifinale

thiago silva gol brasile

A Fortaleza è finita proprio adesso l’incontro Brasile-Colombia. La gara è stata vinta per 2-1 dai padroni di casa grazie alle reti di Thiago Silva (7′) e David Luiz (69′). Rete di James Rodriguez su rigore al 78′.

IL MATCH – Pronti via ed il Brasile è subito in vantaggio al 7′ con Thiago Silva abile a bucare la porta di Ospina con un tap in di ginocchio. Il capitano verdeoro risponde così a chi lo aveva accusato in settimana di non essere abbastanza leader e centra un piccolo record: è il primo capitano del Brasile ad andare a segno in una fase finale dei Mondiali dopo 20 anni. Neymar e compagni giocano bene, mostrando nel primo tempo quella sicurezza venuta meno spesso e volentieri nelle partite precedenti, anche se la Colombia non intende passare per vittima sacrificale e prova qualche sortita offensiva in velocità.

JAMES PRIMA MALE… – Ma sono gli uomini di Scolari a mantenere il pallino del gioco costruendo con Hulk per due volte delle chiarissime occasioni da gol: in entrambi i casi il possente centravanti dello Zenit San Pietroburgo pecca di precisione favorendo gli interventi di Ospina. Il migliore della Colombia è Juan Cuadrado, sempre abile a mettere in difficoltà gli avversari con la sua proverbiale velocità, ma anche lui risulta molto poco concreto nel momento della giocata decisiva. Non pervenuta la stella James Rodriguez. Il primo tempo finisce senza ulteriori emozioni, con Brasile-Colombia che risulta poco spettacolare e molto “europea” come impostazione.

…POI BENE – Nella ripresa Pekerman cerca di cambiare miscela ai suoi Cafeteros togliendo un evanescente Ibarbo per inserire Adrian Ramos. Subito dopo l’ammonizione a Thiago Silva che, squalificato, salterà la semifinale contro la Germania, la Colombia si vede annullare un gol con Mario Yepes giudicato in fuorigioco, ed appena dopo David Luiz si fa applaudire da tutta Fortaleza con una pregevole conclusione da punizione dai 30 metri che vale il 2-0. E’ il gol che sembra addormentare definitivamente la partita, in cui il Brasile è stato capace di segnare subito in apertura di match e a raddoppiare immediatamente dopo il possibile pareggio. Invece James Rodriguez prende per mano la sua squadra e riapre parzialmente il discorso a dieci minuti dal fischio di chiusura.

LA SVOLTA – Incassato il 2-0 la Colombia decide di sbilanciarsi in avanti nell’ultimo quarto d’ora finale ed al 78′ ottiene un calcio di rigore: Julio Cesar atterra in piena area Bacca, magistralmente lanciato in profondità da James Rodriguez, rischiando anche l’espulsione; l’ex interista se la cava con un giallo. Dal dischetto proprio James segna il punto che dimezza lo svantaggio (è il suo sesto sigillo personale in questi Mondiali) spiazzando Julio Cesar. Negli ultimissimi minuti però il risultato non cambia e la Colombia non riesce ad acciuffare un pareggio che sarebbe stato tutto sommato meritato per quanto fatto vedere nel secondo tempo. Il Brasile incontrerà martedì 8 la Germania in semifinale.

 

BRASILE-COLOMBIA 2-1 TABELLINO

BRASILE (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, T.Silva (c), D.Luiz, Marcelo; Fernandinho, Paulinho (86′ Paulinho); Hulk, Oscar, Neymar (89′ Henrique); Fred (83′ Ramires). A disp: Jefferson, Victor, Dante, Daniel Alves, Maxwell, Willian, Bernard, Jo. All. Scolari

COLOMBIA (4-4-1-1): Ospina, Zuñiga, Zapata, Yepes (c), Armero; Sanchez, Gutierrez (Bacca), Rodriguez, Cuadrado (81′ Quintero); Guarin; Ibarbo (46′ Ramos). A disp: C. Vargas, Mondragon, Valdez, Mejia, Carbonero, Balanta, Arias, Aguilar, Jackson Martinez. All. Pekerman

MARCATORI: 7′ Thiago Silva, 69′ David Luiz (B), 79′ rig. James Rodriguez (C)

AMMONITI: Thiago Silva, Julio Cesar (B)  James Rodriguez , Yepes (C)