Dom Dwyer e la prima ammonizione per selfie

dwyer

Il famoso autoscatto, o selfie come viene nominato ora, sembra non essere apprezzato dagli arbitri della MLS (campionato nazionale statunitenze). A Kansas City è arrivata la prima ammonizione per “selfie” durante Sporting Kansas City-Chicago Fire (finita 1-1). Succede tutto al minuto 34 quando Dom Dwyer, attaccante classe 1990 col vizio del gol, dopo la rete del vantaggio ha rubato il telefono di un fotografo e si è fatto un selfie insieme a Soony Saad, compagno di squadra, ed alcuni tifosi. Uno scatto che ha collezionato migliaia di “retweet”.

L’arbitro Alan Kelly non ha badato alla divertente iniziativa e nemmeno ai possibili retweet che il ragazzo poteva collezionare e così per eccesso di finanziamenti ha ammonito proprio Dom Dwyer autore del gol e colpevole di aver scattato la foto.