Juve-Evra in dirittura, anche l’affare Morata si è sbloccato

 

Evra

La trattativa tra la Juventus e Patrice Evra è ormai giunta in dirittura di arrivo e la conclusione porterebbe il giocatore francese a vestire il bianconero nella prossima stagione. Nonostante il recente rinnovo col in Manchester United infatti, Evra si libererà dal club inglese con cui è tesserato dal 2006, per approdare alla corte di Antonio Conte. Per lui la Juve ha pronto un biennale da 3,5 milioni di euro a stagione, mentre ai Red Devils andranno circa 2,5 milioni come indennizzo. Evra ha già parlato con Paratici, e si unirà ai nuovi compagni dopo il rientro delle vacanze. Domani, intanto, i due club sigleranno l’accordo.

Intanto anche l’affare Alvaro Morata sembra essersi sbloccato positivamente per la Juventus. Il giovane attaccante spagnolo infatti è vicino all’essere bianconero per 18 milioni di euro. Trovato l’accordo col giocatore, sembra terminato anche il tira e molla per il diritto di recompra: fissato a 30 milioni per il primo anno, 35 per il secondo. Diritto che terminerà solo dopo la terza stagione, entro la quale il Real avrà, comunque, ancora una prelazione su un possibile riacquisto. Si lavora per chiudere il tutto entro lunedì, in modo tale da far sbarcare Morata in Italia già martedì, dopo che il giocatore avrà firmato il rinnovo con il Real il rinnovo fino al 2016.