Gomez detta la linea “Lavoriamo per andare in Champions”

gomezritiro

Dopo le tante volte che è stato intercettato in questi giorni per parlare di Germania e Mondiali, oggi Mario Gomez è stato intervistato dal canale ufficiale della Fiorentina Violachannel.tv, in una mattinata di pausa dagli allenamenti, per il “panzer” teutonico domande sulla prossima stagione in viola, temi portanti sono stati: obbiettivi della squadra e rapporto con il compagno di reparto, e di mancata convocazione alla stessa rassegna brasiliana, Giuseppe Rossi.

INTERVISTA MARIO GOMEZ Prima parte dedicata alla sua nazionale “Molto felice per la mia nazione e per i miei compagni. Erano la migliore squadra e ci hanno lavorato tanti anni. E’ stata una vittoria meritata e per questo sono molto felice, fa male però non essere con loro perché ci sono stato per sette anni. Ho ancora tempo per vincere un Mondiale o un Europeo. Voglio giocare alla grande per questi quattro anni per andare al prossimo Mondiale, ma prima c’è l’Europeo in Francia. Ma per prima cosa voglio far bene con i ViolaPoi c’è solo viola “Adesso siamo ad un punto in cui dobbiamo cercare la forma, dopodiché andremo in Sud America. Si deve lavorare anche con la testa e prepararci bene per migliorare il nostro gioco e andare in Champions League. Quello è l’obiettivo, c’è tanto lavoro davanti a noi. Io ho sempre la voglia, il calcio è la mia vita. Lo scorso anno è stato bruttissimo, ma la stagione 2013/14 è ormai chiusa” Glissa ultima sul compagno d’attacco, evidentemente non solo a calcio “Vedo Pepito molto bene, siamo imbattibili a ping pong ora dobbiamo ripeterci anche sul campo.

 

Stefano Mastini (@StefanoMastini1)