Ranking FIFA, sprofondo azzurro: Italia in caduta libera

italia battuta mondiali

Ad una settimana scarsa dalla fine dei Mondiali il Ranking FIFA non può non essere dominato dalla Germania, fresca vincitrice della Coppa del Mondo. I ragazzi di Joachim Loew conquistano la vetta con una ascesa inarrestabile, forte del grandioso successo che li ha visti arrivare al trionfo del Maracanà dopo una prestazione superlativa dopo l’altra ed avendo la meglio nei momenti difficili grazie ad organizzazione e solidità. L’Argentina, finalista perdente, balza comunque in seconda posizione dal quinto posto occupato in precedenza, mentre terza è l’Olanda dopo che gli Oranje erano addirittura quindicesimi.

I Mondiali quindi stravolgono il Ranking FIFA che però per quanto riguarda l’Italia, addirittura quattordicesima e sopravanzata da Grecia e Portogallo. Anche la Spagna non ride crollando dal primo all’ottavo gradino, il Brasile invece è settimo e tutto sommato limita i danni nonostante un pessimo torneo. Risalgono la china invece Colombia e Francia: i Cafeteros, reduce dal loro miglior Mondiale in assoluto nella storia, sono quarti, i Galletti entrano invece in Top 10 assieme al Belgio, ottimo quinto. Grande ascesa di Costa Rica, Croazia e Messico fanno qualche passettino avanti, l’Inghilterra è lontanissima dalle posizioni che contano.

RANKING FIFA CLASSIFICA LUGLIO 2014

1) Germania (+1)
2) Argentina (+3)
3) Olanda (+12)
4) Colombia (+4)
5) Belgio (+6)
6) Uruguay (+1)
7) Brasile (-4)
8) Spagna (-7)
9) Svizzera (-3)
10) Francia (+7)
11) Portogallo (-7)
12) Cile (+2)
13) Grecia (-1)
14) Italia (-5)
15) Usa (-2)
16) Costarica (+12)
17) Croazia (+1)
18) Messico (+2)
19) Bosnia (+2) 20) Inghilterra (-10)