Il meglio e il peggio della 31/a giornata di Serie B: un Mazzone d’antan

Il meglio e il peggio della 31/a giornata di Serie B: dal saluto di Mazzone allo sfogo di Gattuso e alla tripletta di Dionisi, giornata sull’altalena

Un gol regolare annullato, una tripletta con punizione dai 40 metri, Gattuso che minaccia le dimissioni, Mazzone saluta la curva dell’Ascoli e due giovanotti niente male che vanno a segno: questo e molto altro in un campionato di Serie B che vede la SPAL sempre più capolista grazie alla doppietta – in copertina – di Sergione Floccari.

Superstar wannabe

Parliamo di Gennaro Acampora, classe 1994, napoletano che gioca nel Perugia, e di Lamin Jallow, gambiano classe 1995 del Trapani che arriva dalla primavera del Chievo. Il primo, centrocampista proveniente dalla primavera dell’Inter, ha segnato il suo primo gol con la maglia del Perugia: vittima il Benevento che tanto ha ben figurato in questa stagione. Il secondo si è invece scatenato contro il Bari, atterrando i pugliesi con un tremendo uno-due nel giro di dieci minuti. È solo questione di tempo prima di vederli sui campi di Serie A.

via GIPHY

Il nostalgico saluto di Mazzone

In molti, da Roberto Baggio a Francesco Totti, hanno speso belle parole per gli 80 anni di Carletto Mazzone. Lui ha deciso di festeggiare a modo suo: in campo. Ad Ascoli, la prima città che ha avuto il privilegio di vederlo allenare per ben sette anni, dal 1968 al 1975. I bianconeri hanno regalato una bella gioia a Mazzone: nonostante il rigore tragicomico concesso dall’arbitro al Cittadella hanno rimontato e vinto la partita a cinque minuti dal termine grazie al gol di Orsolini. Auguri Carletto!

L’amarezza di Gattuso

Un leone in gabbia: così è apparso Rino Gattuso dopo il pareggio del suo Pisa contro il Latina. La situazione societaria del club toscano, che naviga nell’incertezza, si riversa negativamente anche sul campo. “Fatico a fare un’analisi corretta della partita, fino ad ora quando soffrivamo il campo lo tenevamo abbastanza bene, mentre oggi abbiamo rischiato di perderla. Sono io che traghetto questa barca, ma faccio fatica a tirare fuori di più a questa squadra”.

“Vedo anche le facce dei ragazzi, sono paurose e quando si subisce goal è blackout totale. Devo capire se sono io il problema, se non vengo più ascoltato dai ragazzi e in quel caso sarei costretto a fare un passo indietro“, parole amare di un guerriero che da un anno sputa sangue per una piazza ed una città in difficoltà.

Maledetta goal-line

Pablo Granoche avrà maledetto la mancanza della goal-line technology sui campi di Serie B: l’attaccante uruguagio dello Spazia ha infatti segnato un gol che avrebbe garantito ai suoi la vittoria al Rigamonti di Brescia, annullato dall’arbitro Martinelli. Palla fuori, secondo lui. Palla dentro, secondo i fermo immagine.

Il gol annullato a Granoche in Brescia-Spezia

Dionisi MVP

La perla di giornata ce la regala Federico Dionisi: il fantasista di Rieti ha messo a segno una tripletta contro il Vicenza che ha permesso al Frosinone di rimanere in scia della SPAL capolista, staccando il Verona fermato sull’1-1 dalla Pro Vercelli. Il gol più bella della 31/a giornata di Serie B è suo: calcio di punizione dai 40 metri per l’1-0 al minuto 33 del primo tempo. “Ho portato a casa il pallone autografato dai miei compagni”, ha raccontato a fine partita: i ciociari, sempre più gruppo, sono aspettati nella prossima giornata dallo snodo chiave della stagione. Una trasferta in casa della capolista, match da non sbagliare.

Serie B, i risultati della 31/a giornata

Perugia-Benevento 3-1 (1′ Nicastro, 25′ Ceravolo, 36′ Di Carmine, 66′ Acampora)

Trapani-Bari 4-0 (21′ Legittimo, 27′ Jallow, 37′ Jallow, 59′ Coronado)

Pro-Vercelli-Verona 1-1 (42′ Bianchi, 90’+3 Ganz)

Pisa-Latina 1-1 (50′ Manaj, 80′ Corvia)

Frosinone-Vicenza 3-1 (33′ Dionisi, 73′ Dionisi, 81′ Dionisi, 90’+1 rig. Pucino)

Carpi-SPAL 1-4 (8′ Floccari, 11′ rig. Antenucci, 38′ Floccari, 54′ Lasagna, 90+1 Zigoni)

Brescia-Spezia 1-1 (4′ Sciaudone, 75′ Mauri)

Avellino-Novara 1-1 (10′ Macheda, 77′ rig. Ardemagni)

Ascoli-Cittadella 2-1 (51′ rig. Litteri, 65′ Gigliotti, 86′ Orsolini)

Cesena-Ternana 1-0 (60′ Rodriguez)

Entella-Salernitana 20/03 alle 20:30