Griezmann stregato dalla Juventus: “Passerà il turno”

Antoine Griezmann, Bayer Leverkuse-Atletico Madrid - Fonte: Atletico de Madrid

Griezmann Juventus Champions League – Il craque dei Colchoneros punta tutto sulla banda Allegri e apre ad un futura cessione: “Barça e Real? sarebbe un sogno“.

Ha una clausola di rescissione da 100 milioni di euro nel proprio contratto e le stigmate del fenomeno addosso. Antoine Griezmann è uno degli enfant prodige dell’Atletico Madrid del Cholo Simeone, nonché una delle frecce più acuminate del CT transalpino Didier Deschamps. Il quotidiano francese L’Equipe è riuscito ad intercettare il campione dei Colchoneros, realizzando una intervista via chat in cui l’asso francese non si è nascosto più di tanto: “Sto bene in Spagna, qua c’è un clima ideale per me e la mia famiglia. Mi sento rilassato e questo mi aiuta a giocare bene, è tutta una questione di sensazioni e di relazioni emotive”.

Poi il capitolo Champions League: “Personalmente credo che nessuna sia un gradino sopra le altre. Ma amo vedere giocare la Juventus, è difficile giocarci contro, sono proprio come noi – poi, chiamato ad elaborare un pronostico, Griezmann aggiunge – Barça, Bayern e Real potrebbero essere nel gruppo finale, ma queste dovranno giocare tra di loro. Credo che la Juve andrà in semifinale. Concedono poco, dietro sono una squadra davvero molto solida”.

Griezmann e il futuro

Fronte calciomercato: molti club sarebbero pronti a far follie pur di strapparlo all’Atletico Madrid, lui però ci tiene a precisare: “Calciomercato? Al momento non ci penso. Se mi piacerebbe andare al Barcellona o al Real Madrid? Certamente, perché no? Sarebbe un sogno arrivare nei migliori club d’Europa e queste due squadre, come il Bayern o le squadre inglesi, sono un sogno fin da bambino”. Al bando invece le mete esotiche e quelle che gli ricordano il suo passato: “Non andrei mai a Parigi, in Cina o negli Stati Uniti“.

Stefano Mastini  

About The Author



Nato il primo Maggio dell'87, l'anno dei mostri sportivi Messi-Vettel-Sharapova, maremmano d'Albinia. Amante del bel calcio, della strategia e della tattica. Laureato in Informatica Umanistica e studente di Knowledge Management presso l'Università di Pisa, con lo spiccato interesse per i Social Network e la gestione di dati.