Torino, arriva Alex Berenguer: lo spagnolo è un nuovo giocatore granata

Berenguer Osasuna

Sembrava tutto fatto per il passaggio di Alex Berenguer dall’Osasuna al Napoli, cercato insistentemente dal ds Giuntoli. Invece è di oggi la notizia del suo passaggio al Torino di Mihajlovic, che si è assicurato così l’esterno spagnolo per una cifra intorno ai 5,5 milioni di euro. A confermare il passaggio nella Serie A è stato direttamente il direttore sportivo del club di Pamplona Braulio Vazquez , che in conferenza stampa ha dichiarato ” di aver accettare l’offerta del Torino perché la più conveniente per il club”. Quando oramai sembrava quasi ufficiale un suo trasferimento sotto l’ombra del Vesuvio con Giuntoli che si è recato anche  Madrid per chiudere l’affare, il Torino piazza un nuovo colpo importante dopo gli acquisti di Lyanco e Sirigu. Per il club granata curiosa anche la clausola imposta dal club navarro: 1,5 milioni di euro da pagare all’Osasuna in caso di futura vendita ai baschi dell’Athletic Bilbao, con cui la rivalità è più accesa che mai.

Berenguer, il talento spagnolo ritrova anche un suo ex compagno di squadra

Alex Berenguer ha collezionato nell’ultima stazione ben 31 presenze tra Liga e Copa del Rey siglando anche due gol. Schierato come ala sulla fascia sinistra, suo ruolo prediletto, lo spagnolo è un giocatore polivalente. Classe ’95, destro naturale, l’ormai ex Osasuna può giocare anche da terzino su entrambe le fasce: nonostante la retrocessione il neo-acquisto del club di Cairo è stato ampiamente elogiato dalla stampa spagnola. Infine, Berenguer ritroverà un suo ex compagno, Salvatore Sirigu, appena tornato in Serie A  dopo l’esperienza in terra iberica e l’ex portiere del PSG è pronto ad aiutarlo in questa nuova avventura italiana. Il Torino diventa così sempre più ambizioso.

 

di Riccardo Belardinelli