Bayern Monaco, un campus come risposta alle follie di mercato

bayern monaco

Si sa, con il calciomercato in pieno svolgimento ogni squadra cerca di rafforzare il proprio reparto con investimenti fuori dal comune e con trasferimenti clamorosi. Basti pensare alle follie del Psg o alla campagna acquisti del Manchester City tanto per citare qualche squadra, ma c’è chi a sessione in corso preferisce spendere i propri incassi in progetti in chiave futura: stiamo parlando del Bayern Monaco.

Bayern Monaco, ecco il campus

70 milioni: questa la cifra investita dal club tedesco per un super campus, che è stato inaugurato recentemente ad Ingostadter Strasse. La struttura è composta da 30 ettari con campi di tennis, pallamano, basket ed otto campi di calcio per le giovanili del club. Non è finita qui: presente inoltre uno stadio di 2500 posti destinato ai match dell’U18 e U19. Il progetto del Bayern sembrerebbe essere molto ambizioso. La squadra tedesca fattura numeri da capogiro ogni anno ed è nota per la sua attenta pianificazione degli anni che verranno. La nascita del campus è un altro fiore all’occhiello dopo quello dell’Allianz Arena, miniera d’oro per i bavaresi che adesso danno uno schiaffo morale alle altre compagini. Emblematiche anche le parole di Hoeness, che si è dimostrato soddisfatto della realizzazione di questo piano:  “Sarà un altro marchio di fabbrica del club. Siamo certi che il nostro campus sarà un successo, darà una risposta alle attuali follie di mercato e al boom di stipendi nel mondo del calcio”.
Il Bayern pianifica, realizza e mette a fuoco gli obiettivi rimanendo sempre all’avanguardia e stupendo ancora anche in termini di business del calcio.

di Giovanni Benvenuto