SHARE

Sembra proprio essere l’anno del Montpellier, che nel posticipo della 36ma giornata batte il Rennes con due gol per tempo siglati da Camara e Cabella (autogol del portiere Costil, per i puristi). Due marcature realizzate in modo veramente fortunoso. A questo punto la squadra della Linguadoca potrebbe già vincere il campionato nel prossimo turno casalingo contro il Lille, di certo il Paris Saint Germain non starà a guardare. Nelle altre partite della giornata sorprende la netta vittoria del Bordeaux in Bretagna, contro un Auxerre che era costretto a fare suoi i tre punti per inseguire una salvezza sempre più difficile. Un 4-2 esterno che dà un po’ di colore ad una stagione che tra l’altro prima della partenza del campionato in molti auspicavano non eccezionale; mattatore Gouffran, a segno due volte nei primi cinque minuti, al tabellino si aggiungono poi Sané ed il ceco Plasil. Per l’Auxerre inutili marcature di Traore e dell’ex juventino Kapo. Una sterzata importante la dà anche il Sochaux nel match casalingo contro il Nancy, grazie alla vittoria arrivata quasi alla fine con Roudet, e con questi tre punti i gialli di Montbellard si portano a 36 punti, al momento salvi. Vince pure il Lille contro un Caen non ancora al sicuro, segnano l’ex meteora del Palermo Tullio de Melo (doppietta) e la punta Payet. Le rimanenti partite (Lorient – Digione, St. Etienne – Marsiglia e Tolosa – Nizza) si sono invece concluse a reti bianche…va bene che il lunedì è sempre duro riprendere, ma così… 😉

SHARE