SHARE

Parafrasando, il progetto dei Della Valle dà finalmente frutti: è stato ufficializzato il nome del nuovo direttore sportivo, è Daniele Pradè, con importanti esperienze alla Roma prima dell’avvento della nuova proprietà americana. Pradè ha vinto la concorrenza particolare con un suo ex collega ai tempi del loro impiego comune con la società giallorossa, ovvero Gian Paolo Montali, che per la verità proprio due giorni fa si era autoescluso, oltre che di Pietro Lo Monaco, dato per favorito fino ad inizio settimana. La presentazione di Pradè è prevista per il 26 maggio a mezzogiorno nella sala stampa dell’Artemio Franchi. A questo punto vanno dissolvendosi anche le nubi che circondano la figura incaricata di sedere sulla panchina della Fiorentina, sarà senza alcun dubbio Claudio Ranieri. Il tecnico ex Inter ha infatti già lavorato con Pradè, sempre alla Roma. Restano da delineare ora le strategie di mercato che saranno relative al credo tattico di Ranieri, il 4-4-2 per il quale la rosa della Fiorentina va puntellata praticamente in tutti i reparti. La prossima missione adesso è trattenere Stevan Jovetic, corteggiatissimo dal Napoli ma che nelle intenzioni di Andrea Della Valle sarà il perno intorno al quale costruire la squadra.

 

SHARE