SHARE

Pescara 83, Torino 83. Così si chiude il lungo campionato della serie cadetta. Però il Pescara, grazie agli scontri diretti favorevoli, è matematicamente primo vincendo così il campionato di serie B.

Finalmente è ufficiale. Nell’ultima giornata, vince 1-0 al 94° con un gran gol di Riccardo Maniero, ex Juve, contro la Nocerina, mentre il Torino pareggia 0-0 a Bergamo con l’Albinoleffe. Boemo commosso, appena finisce la partita, si dirige subito verso il figlio di  Franco Mancini, l’ex preparatore dei portieri del Pescara, (da pochi mesi morto) per abbracciarlo. Che grande uomo Zeman.

Nella zona play-off invece, il Sassuolo vince a Castellamare contro la Juve Stabia con il risultato di 1-3 e chiude al  terzo posto. Il Varese vincendo 3-1 contro la Sampdoria finisce al quinto posto, proprio davanti alla Sampdoria sesta. Il Verona pareggia 1-1 con il Modena ed è quarto. Le semifinali dei play-off saranno: SassuoloSampdoria e VeronaVarese. L’andata si giocherà il 30 maggio; il ritorno il 2 giugno.

Situazione ben diversa nella zona play out. La vittoria del Pescara allo scadere condanna la Nocerina che ritorna in LegaPro, dopo la promozione in serie B dello scorso anno. L’Albinoleffe, già retrocesso pareggia con il Torino, mentre il Gubbio, anch’ esso  già retrocesso, conclude la  stagione con un pesante 3-0 a Bari. L’Empoli e il Vicenza vincendo rispettivamente 3-2 contro il Cittadella e 0-3 a Reggio Calabria, giocheranno i play-out.

Gli altri risultati di giornata sono: PadovaAscoli 0-2 e Crotone-Brescia 4-1.

SHARE