SHARE

30 Gennaio 2000  Inter-Roma. Dall’inizio del campionato Roberto Baggio viene isolato e perennemente tenuto in panchina dal suo acerrimo nemico Marcello Lippi, l’Inter manca sempre il colpo per agguantare la zona scudetto e tutto lascia pensare che la squadra neroazzurra affronterà l’ennesima stagione fallimentare. Solo a Verona in piena emergenza attacco tra infortuni e squalifiche, l’allenatore rispolvera Baggio e chiede il suo aiuto a circa mezz’ora dalla fine per ribaltare lo svantaggio.

Il Divin Codino con un assist ed un gol permette alla squadra di conquistare una fondamentale vittoria e da lì in poi non si fermerà più. Una settimana dopo contro la Roma al Meazza, Baggio è ancora una volta il migliore in campo. In settimana inoltre un suo gol in Coppa Italia garantisce il passaggio del turno a discapito del Milan.

Contro la Roma sfodera una delle migliori prestazioni con la maglia nerazzurra. Un assist perfetto per il suo compagno d’attacco Christian Vieri e l’invenzione di un gol sopraffino che decreta la vittoria dell’Inter; parabola incredibile in mezza rovesciata che scavalca il portiere e s’infila nel set. Standing Ovation finale da parte di tutto lo stadio e favola che continua…

SHARE