SHARE
niang1
Nome: M’Baye
Cognome: Niang
Data di nascita: 19/12/1994
Luogo di nascita: Meulan
Ruolo: Attaccante
Piede: Destro
Altezza: 184cm
Peso: 74 kg
Club attuale: Milan

Il suo nome è salito alla ribalta di recente e molti sono pronti a scommettere sulle potenzialità di questo ragazzo di appena 17 anni che sta stupendo tutti in Ligue 1. Parliamo di M’Baye Niang, calciatore francese di chiare origini africane nato il 19 Dicembre a Meulan da genitori senegalesi. Niang giocava nel Poissy (club militante nel Campionato Amatoriale Francese) quando all’età di 13 anni aveva attirato su di sé l’interesse dei maggiori club francesi come PSG, Saint-Étienne, Monaco e Lille; fu allora che il Caen riuscì a battere la concorrenza, invitandolo a fare un provino che Niang superò a pieni voti grazie anche alla tripletta siglata in soli 20 minuti di gioco. “M’baye ha un potenziale enorme”, ha detto Philippe Tranchant, coach del Caen Under-19. “Non abbiamo mai visto un giocatore come lui al club sino ad ora”. Sul giocatore infatti tutti ripongono estrema fiducia e lo considerano il futuro del club insieme all’altra stellina Lenny Nangis (anche lui del ’94).

Il suo debutto in prima squadra avviene il 24 Aprile del 2011 quando sostituisce Kandia Traorè all 77′ minuto nella sfida di Ligue 1 contro il Tolosa, partita terminata 1-1. La settimana successiva il Coach Franck Dumas decide di schierarlo titolare per la prima volta nel match contro il Nizza. Il goal in prima squadra non tarda ad arrivare, infatti proprio il 7 Maggio 2011 nella partita contro il Lens si comporta bene e riesce a segnare (aiutato soprattutto dalla papera del portiere avversario, Vedran Runje) al 1′ minuto di gioco su assist di Romain Hamouma, pur trovandosi davanti un rognoso Varane (altro talento made in Francia). Questa rete a 16 anni, quattro mesi e 18 giorni fa di lui il più giovane marcatore di sempre della Ligue 1, secondo solamente a Laurent Roussey, l’ex attaccante del Saint Etienne che ha stabilito il record nel 1978. Nella successiva partita contro lo Stade Rennes si ripete e, entrato dalla panchina al 50′ minuto, segna il goal del pareggio a soli 5 minuti dalla sostituzione. Anche nella trafila delle giovanili della nazionale francese si è messo in mostra siglando 3 reti in sole 6 presenze nell’U16 e vantando 8 presenze nell’U17 senza però riuscire a segnare. Dinanzi a tanto potenziale le attenzioni dei Top Club europei non sono tardate ad arrivare e si vocifera di un forte interessamento da parte del Manchester City e della Juventus nei riguardi del calciatore.
La stagione 2010/2011 si chiude con 7 presenze e 3 reti, non maler per un diciassettenne, mentre nell’attuale stagione guadagna maggiore spazio e attualmente ha totalizzato 11 presenze (di cui 6 dal primo minuto), una rete e 461 minuti di gioco totali.
Caratteristiche fisiche e tecniche – Attaccante che all’occorrenza può fungere da trequartista, Niang possiede un fisico notevole per la sua età. Tecnicamente discreto, riesce a saltare gli avversari con estrema facilità nonostante la stazza e si serve del possente fisico per difendere con caparbietà il possesso del pallone. E’ un calciatore che parte dall’esterno e si accentra per provare la conclusione. Il suo idolo è Benzema e sembra essere inoltre un ragazzo con la testa sulle spalle e recentemente ha dichiarato: “All’inizio ho avuto molte difficoltà, ma ho subito capito i sacrifici da fare, se volevo arrivare. Voglio tenere i piedi per terra. Faccio parte del Caen, voglio impormi in questo club”. […] Il talento in questo giocatore di sicuro non manca e sarà il tempo a sancire se Niang sarà o meno il futuro della Nazionale transalpina.

fonte: generazioneditalenti.com

SHARE