SHARE

baggio juventus

L’immagine è un po’ sgranata, siamo nel 1992, e la Juventus di Roberto Baggio affrontava il Foggia di Zdenek Zeman.

Quella squadra, guidata dal tecnico boemo e neopromossa in serie A, chiuse al nono posto e stupì tutti per il suo gioco spumeggiante e offensivo.

Era nata Zemanlandia, e forse ispirato da quel calcio prettamente spregiudicato, Baggio decise di incantare il suo pubblico con una delle sue tante prodezze proprio davanti a quei ragazzi che avevano messo alle corde tanti campioni dell’epoca.

Era il 2 Febbraio 1992, la partita finì 4 a 1 per la Juventus, Baggio chiuse quell’anno al secondo posto nella classifica dei marcatori, secondo solo a Marco Van Basten, furono 18 quei gol e questo è uno dei più belli.

Baggio stoppa il pallone, si sposta a destra e poi fa partire un tiro a giro che va esattamente sotto il sette.

….solo qualche anno dopo divenne il gol alla Del Piero….

Roberto Baggio v. foggia di litaliano89

SHARE
Previous articleCampo di patate San Paolo
Next articleMls, golazo di Marco Di Vaio!
Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85