Home Estero Arbitro espelle guardalinee

Arbitro espelle guardalinee

Arbitro, quel rigore non esiste, che cavolo fai, sei scemo, vergognati“. Davanti ad una protesta del genere l’arbitro non aveva altre alternative che l’espulsione. Solo che, questa volta il cartellino rosso non viene sventolato ai danni di un calciatore ma di un guardalinee.

Un clamoroso diverbio tra due dei componenti della terna arbitrale non poteva passare inosservato, cosicché l’arbitro, Tony Wells, ha cacciato fuori dal campo senza esitazioni il guardalinee John Smith.

L’episodio è accaduto in una partita tra il Barton Stacey ed il Clatford Arms nella Andover District Sunday League, un campionato minore della lega dilettanti inglese. La notizia è finita in prima pagina sul Sunday Telegraph. Il penalty assegnato al Barton è sembrato inesistente a Smith, che ha perso le staffe, protestando vivacemente. Al termine della gara, il guardialinee ha ammesso di avere gridato all’arbitro “vergognati”, ma ha negato di averci aggiunto qualche parolaccia. Almeno questo…

Previous articleLuca Gregorio (Mediaset): “Juve-Shakhtar, i 3 punti sono un imperativo”
Next articleUna Birra con…Pedro Kamata!
Napoli, Il Napoli, Star Wars, la pizza, la mia donna, i videogiochi ed il giornalismo sportivo. Non necessariamente in questo ordine.