SHARE

van-der-vaart-split-638x425

E’ ormai finita la storia d’amore tra il fantasista olandese Rafael van der Vaart e la moglie Sylvie: il centrocampista dell’Amburgo, durante una furiosa lite in occasione del veglione di Capodanno, ha aggredito infatti la bellissima moglie.

Lo stesso Van der Vaart ha fatto mea culpa sulle pagine della Bild, come riportato in Italia da Repubblica.it: “E’ stato molto stupido da parte mia, sono un idiota, mi dispiace moltissimo, non sarebbe mai dovuto accadere”, ha dichiarato l’ex giocatore del Real Madrid e del Tottenham, nonché della nazionale orange.

Sylvie, dal canto suo, ha detto di aver già perdonato il giocatore ma i due hanno poi confermato la separazione. “Se il nostro matrimonio non ha funzionato la colpa e’ solo nostra”, ha detto la donna.