SHARE

danilo-palmeiras-630

La notizia della condanna arriva fino in Friuli dal Brasile e riguarda uno dei protagonisti degli ultimi due splendidi anni dell’Udinese: il difensore Danilo Larangeira.

Un anno di carcere per razzismo. La decisione esemplare del giudice del tribunale di San Paolo, Teresa de Almeida Ribeiro Magalhães, è giunta a seguito dell’episodio accaduto durante una gara di Coppa del Brasile, nel 2010, quando l’attuale difensore brasiliano vestiva la maglia del Palmeiras e affrontò l’Atletico Paranaense.

Secondo quanto riportano le cronache, Danilo avrebbe detto a Manoel: «alzati macaco» e subito dopo gli avrebbe rifilato un pestone. Adesso la condanna, un anno di prigione che Danilo spera di poter commutare in una maxi-multa grazie al ricorso: in Sudamerica si parla addirittura di 130 mila euro.

SHARE