SHARE

port-Novak-600x400

Sono iniziati ufficialmente gli AUSTRALIAN OPEN 2013. All’ 1 (ora italiana) al via il primo slam del 2013,  quest’anno previsto un incremento del premio finale (quasi 4 milioni di dollari australiani).

Subito in campo per l’Italia Camila Giorgi, Fabio Fognini, Simone Bolelli e Paolo Lorenzi. Tra i big Novak Djokovic e Maria Sharapova.

Con Nadal ancora fermo ai box e Federer e Murray nella stessa parte del tabellone, Djokovic è il candidato numero uno alla vittoria finale. Il serbo proverà a conquistare l’Australia per la terza volta consecutiva, le insidie sono rappresentate da Berdych e FerrerRoger Federer dovrà vedersela con il francese Paire, poi (in caso di successo) affronterà l’ostico Davydenko e infine il terzo turno lo potrebbe opporre al beniamino di casa Tomic. Andy Murray si presenta da campione degli Us Open. Tra i big Ferrer è reduce dalla vittoria ad Auckland e la semifinale di Doha, lo spagnolo però non ha mai raggiunto la finale in uno Slam, Del Potro è alla ricerca della miglior forma fisica, l’argentino però ha già vinto in carriera un torneo prestigioso (Us Open 2009),Berdych, Raonic e Dimotrov sono delle vere e proprie mine vaganti, Tsonga ha disputato a Melbourne la finale nel 2008 ma ancora non sembra mentalmente pronto per il grande palcoscenico. Grandi aspettative per Bernard Tomic.

Serena Williams nel tabellone femminile sembra essere la favorita, la statunitense vive una seconda giovinezza; la bielorussa Azarenka (campionessa uscente e numero 1 del mondo) alla vigilia appare come l’unica in grado se non altro di impensierire la gigantesca Williams. Qualche speranza per evitare un monopolio USA si ripone in Maria Sharapova, la bella tennista russa però non ha più giocato dopo l infortunio di fine stagione. Possibile outsider la polacca Radwanska in forma e con un gioco che ricorda quello della Hingis, per lei fino ad ora nessun set perso nel 2013 e entrambi i tornei vinti.

Per quanto riguarda i nostri tennisti nel tabellone maschile Seppi se arrivasse al terzo turno si troverebbe di fronte il totem croato Cilic, prima di affrontare eventualmente Del Potro, Fognini è dalla parte di Berdych, Bolelli apre contro il polacco Janowickz in gran forma; in tabellone figurano anche Lorenzi e Cipolla che se la vedranno nel primo turno rispettivamente con Aderson e Kamke.

Nel tabellone femminile si punta tutto su Sara Errani che proprio qui iniziò il suo 2012 trionfale che l’ha portata a raggiungere la top ten (in questo momento è la numero 7), la nostra tennista potrebbe vedersela con l’Azarenka e la Wozniacki; Roberta Vinci nella stessa zona della Errani vede profilarsi la minaccia Azarenka, Francesca Schiavone invece al primo turno se la vedrà contro l’ostica Kvitova.

SHARE
Previous articleDino Baggio e il suo Parma – Juve
Next articleSerie A: le ultime di Sampdoria – Milan
Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85