SHARE

Angel Rangel, classe 82, dal 2007 veste la maglia dello Swansea. Diligente ed esperto terzino, il giocatore spagnolo dimostra fuori dal campo di essere un uomo intelligente e generoso e di meritare la considerazione e il rispetto di tifosi ed avversari, più di tanti famosi calciatori.

Qualche giorno fa Angel Rangel ha chiesto ai suoi followers dove fosse la mensa dei poveri e dei senzatetto della cittadina gallese.

rangel

 

L’appello  (sicuramente fuori dal normale per un calciatore) arriva grazie ad un’idea della moglie, come affermerà dopo il calciatore, in quanto a casa “c’è tanto cibo…fuori si gela e vogliamo aiutarli”.

Rangel e sua moglie Nikki prima dell’appello hanno girato per circa un’ora le strade di Swansea con una bella scorta di sandwiches e così non trovando nessuno per strada, hanno donato il cibo alla mensa cittadina.

Dopo aver ringraziato i followers per le idee ricevute il calciatore è stato letteralmente invaso da complimenti e attestati di stima.

Mia moglie Nikki fa sempre beneficienza – ha spiegato poi – e voleva che aiutassimo chi sta peggio di noi anziché buttare via del cibo. Allora abbiamo iniziato a girare per Swansea, fornendo assistenza ai senza tetto rimasti al freddo”.

Non vincerà premi per le sua qualità tecniche ma Angel Rangel ha dimostrato con semplicità di essere uno dei migliori uomini impegnati nel ricchissimo gioco del pallone. ONORE A LUI!

SHARE