SHARE

Correia+Philippe+Coutinho

E dopo Sneijder l’Inter saluta anche Coutinho. Il riccioluto trequartista brasiliano è ormai in procinto di passare al Liverpool, che pure aveva tentato di portare ad Anfield l’olandese salvo poi doversi arrendere alla concorrenza del Galatasaray. Adesso i Reds hanno ripiegato con altrettanta soddisfazione sul giovanotto ex Vasco da Gama, e daranno ai nerazzurri la bellezza di 13 milioni di euro per il suo cartellino, ben 5 in più di quanto ricevuti dalla cessione di Sneijder. In totale l’uomo mercato di Via Durini, Marco Branca, ha racimolato un tesoretto di ben 20 milioni di euro, ed in società sono convinti che dovrebbero bastare per portare sulla sponda nerazzurra del Naviglio l’estroso Paulinho del Corinthians.

Coutinho, 20 anni, all’Inter dal 2010 e giunto con le credenziali di “nuovo Pato”, non è mai riuscito a sfondare, tanto da essere stato ceduto in prestito a gennaio 2012 all’Espanyol. E con la seconda squadra di Barcellona il giovane carioca è rinato, forte di 5 reti e svariati assist serviti in 16 presenze; da qui il ritorno a Milano dove però la sua esperienza si concluderà in maniera definitiva presumibilmente il prossimo lunedì. Dall’Inghilterra è giunta un’altra richiesta per lui, dal Southampton, squadra che ha assunto come nuovo manager l’ex calciatore argentino Mauricio Pochettino, allenatore dello stesso Coutinho proprio all’Espanyol. Ma ormai è tutto fatto col Liverpool.