SHARE

keita lazio

Nome: Balde Diao
Cognome: Keita
Data di nascita: 18 Marzo 1995
Nazionalità: Senegal / Spagna
Squadra: Lazio
Ruolo: Attaccante

Che la cantera del Barcellona fosse una delle più importanti scuole calcistiche del mondo era risaputo, ma che lasciasse andare via come se niente fosse giocatori che nel giro di poco tempo faranno le fortune di altri club, questo no. L’ ultimo di questi ad essere esploso e proprio nel campionato italiano, è Mauro Icardi idolo dei tifosi della Sampdoria, e sogno nel cassetto di molte società europee oltre che italiane. Ultimo ma ancora per poco.

A Formello, il centro sportivo della Lazio, dallo scorso anno si allena Keita Balde Diao, giocatore di 17 anni che fino al 2011 era tesserato per il Barcellona. Mandato in prestito sempre nel 2011 dalla società catalana al Carnellà realizza 47 reti nel campionato allievi. Ci sarebbe da chiedersi come mai il Barca abbia mandato un giovane cosi forte in prestito e poi se lo sia fatto scappare, ed ecco le motivazioni: Durante un ritiro pare che Keita abbia infilato dei cubetti di ghiaccio nei cuscini di alcuni compagni si squadra e che abbia chiuso a chiave altri in alcune stanze del centro sportivo. Dei normali scherzi che caratterizzano un ragazzo di 15 anni (all’epoca), ma che hanno mandato su tutte le furie i responsabili del settore giovanile che hanno deciso cosi di mandarlo a giocare in prestito. Tornato alla base un anno dopo con il contratto in scadenza, questa volta è il calciatore che ha deciso di trovarsi un ‘altra squadra e di cedere alle lusinghe della squadra capitolina. A causa di problemi (molti) legati alla burocrazia per il passaggio da extra-comunitario a comunitario è stato un anno ad allenarsi tra primavera e prima squadra, riuscendo ad essere tesserato per il campionato primavera solo il gennaio scorso.Di origini senegalesi ma con passaporto spagnolo, ha esordito con la maglia celeste nel torneo Toscana Football Cup, nell’incontro Lazio-Sambenedettese 5-0, realizzando un gol. Ma è nel torneo Wojtyla che impressiona tutti realizzando sei reti delle quali una nel derby contro la Roma dove tra l’ altro si è procurato anche un rigore e due in finale. Da Gennaio come scritto sopra gioca nel campionato primavera e ha già realizzato due reti in quattro partite. Attaccante forte fisicamente, veloce e dinamico ha tutte le caratteristiche per sfondare nel campionato italiano. Grazie alle sue qualità tecnico-fisiche ama muoversi molto e smarcarsi dalla marcatura per rientrare e farsi dare il pallone. Non ha problemi nel giocare da prima o da seconda punta cosi come nel calciare, destro o sinistro è indifferente. Nella squadra di mister Bollini gioca la maglia numero 7 essendo il terzo attaccante di destra o sinistra a seconda dell’ occorrenza ma anche centrale. Di testa, dalla distanza, di rapina o dopo essersi dribblato qualche avversario, la mette sempre in rete. Tecnicamente superiore alla media realizza spesso gol da cineteca, cosi come gli assist per i propri compagni scatenano sempre un boato dalla tribuna. Non si tira mai indietro quando c’è da puntare l ‘avversario o in alcuni casi c’è bisogno di andare a prendere palla nella propria metà campo e creare una ripartenza. Spazia volentieri sulla zona larga del campo creando superiorità numerica nel contropiede o in altre azioni d’ attacco. Di lui Eddy Reja l’anno scorso disse: è una vera forza della natura, e solo i problemi burocatrici riguardo il tesseramento ne impedirono l’ utilizzo in prima squadra. Ora però di problemi non ce ne sono più, dando per scontato che stiamo sempre parlando di un ragazzo di 17 anni che ha comunque molto da imparare, ma che certo non può che essere preso in considerazione da Petkovic che lo segue e ne vede i progressi già dal ritiro di quest’ estate. La Lazio ha acquistato Saha, dovendo fare i conti con l’ infortunio di Klose, ma come dice il presidente Lotito: Keita è un patrimonio della Lazio, è sarà sicuramente un protagonista della Lazio presente e futura e non una semplice comparsa.

La Grotta Carlino per generazioneditalenti.com

SHARE