SHARE

sidney melbourne heart

Pesante battuta d’arresto per il Sydney FC di Alessandro Del Piero che esce sconfitto per 3-1 dallo scontro diretto in chiave play-off contro i Melbourne Heart della vecchia conoscenza del calcio italiano John Aloisi.

Per l’occasione, Frank Farina ritrova il rientrante Joel Griffiths in attacco in coppia con Del Piero, e fa esordire il capitano della nazionale australiana Neill al centro della difesa.

UNO-DUE DEVASTANTE   Gli “Sky Blues” partono bene ma, dopo un tiro a giro di Del Piero bloccato dal portiere avversario, subiscono un terribile uno-due attorno alla mezzora del primo tempo. Infatti al 30’ Janjetovic nulla può sulla botta al volo di Kalmar che porta avanti i padroni di casa, e dopo appena cinque minuti deve capitolare di nuovo sul preciso diagonale di Germano che sfrutta un malriuscito tentativo di fuorigioco della difesa del Sydney.
Al rientro dagli spogliatoi gli uomini di Farina si fanno sorprendere nuovamente in contropiede e Ryall è costretto a stendere Williams in area di rigore lanciato a tu per tu con Janjetovic, ineccepibili il rigore e la conseguente espulsione del terzino. Dal dischetto lo stesso Willians trasforma. Al 54’ sul 3-0 per i Melbourne Heart e il Sydney in dieci la partita è virtualmente finita, nonostante tre minuti dopo Joel Griffiths trovi il gol del 3-1 con uno splendido tiro all’incrocio dei pali.

Resta il tempo per un tentativo direttamente da calcio d’angolo di Del Piero (deviato dal portiere sulla traversa) e qualche esaltante serpentina dell’ex capitano bianconero che, seppur non in giornata di grazia, risulta il migliore dei suoi.

Con questa sconfitta si complica la corsa ai play-off di Alex e soci ora appaiati al quinto posto con gli stessi Melbourne Heart e i Newcastle Jets.