SHARE

rafael-benitez_2417112b

Rafael Benitez lascerà la panchina del Chelsea al termine della stagione. Lo ha annunciato lo stesso allenatore spagnolo al termine del match giocato ieri sera dai Blues contro il Middlesbrough in Coppa d’Inghilterra. Per la cronaca la paritta è terminata con la vittoria per 2-0 con conseguente qualificazione ai quarti da parte del Chelsea. L’impatto con la squadra londinese però non è stato dei migliori: “Io sono l’allenatore e sta a me decidere. Ma andrò via a fine stagione in ogni modo. Sono tecnico ad interim, come ha detto il club. I tifosi dovranno fare quello che devono: sostenere la squadra”.

CHI IL SUCCESSORE? Inevitabile quindi la ridda di nomi per sostituire il mister spagnolo, che da quando ha lasciato il Liverpool ha conosciuto solamente delusioni in ambito professionale. In lizza per allenare il Chelsea il prossimo anno ci sono Josè Mourinho, che divorzierà dal Real Madrid e che rappresenta la soluzione più gradita a società e tifosi, ma ci sono anche Jupp Heynckes, che possiede il pedigrée sufficiente per occupare la panchina di Stamford Bridge e che verra rilevato a luglio da Pep Guardiola sulla panchina del Bayern Monaco. La stampa inglese fa però anche i nomi di Antonio Conte e Walter Mazzarri come possibili outsider. Intanto per decisione del presidente Abramovic è stata rimossa dai muri dello stadio dei Blues la gigantografia che ritraeva l’ex tecnico Roberto Di Matteo in occasione del trionfo in Champions League della scorsa stagione.