SHARE

 

C_3_Media_1660720_immagine_obig

Le pagelle di Roma-Genoa

ROMA

STEKELENBURG 7 : Miracoloso un paio di volte su Borriello. Dopo la partenza di Zeman, il portiere olandese è uno dei migliori.

PIRIS 6:  Buona partita anche nella difesa a 3.

BURDISSO 6: Rischia di compromettere la partita con quel fallo in area di rigore. Da un uomo d’esperienza come lui, queste cose non te l’aspetti.

ROMAGNOLI 7 :Classe 95, 18 anni. All’esordio in serie A, il giovane giallorosso segna anche. Se non è un sogno questo…

TOROSIDIS 6,5 : Gioca sia a destra che a sinistra con grande naturalezza. Il miglior colpo di mercato.

PJANIC 6: Si infortuna e si teme il peggio. Fino a quel momento offre buoni spunti.

DE ROSSI 6,5:  Si procura il rigore che Totti trasforma. Gioca una buona partita come ai vecchi tempi.

BALZARETTI 5: Male in fase offensiva, meglio in difesa. Da rivedere…

LAMELA 6.5: nessuno salta l’uomo come lo fa lui. Se avesse un po’ di continuità, sarebbe perfetto.

TOTTI 7 – 300esimo gol in carriera e 225esimo in Serie A. Nordhal è raggiunto, un altro record entra nella storia di un campione infinito. MAESTRO!

OSVALDO 5:  Da alcune partite, non gioca come sa fare.

BRADLEY 6: Senza infamia, senza lode. Partita da 6 in pagella.

MARQUINHO s.v.

PERROTTA 7: Mai dare per finito un calciatore come Simone Perrotta. Quando entra in campo, è sempre il campione del Mondo che tutti abbiamo conosciuto. Grinta e rabbia al servizio della squadra.

GENOA

FREY 5: Male in uscita sul gol di Romagnoli. Poteva e doveva fare meglio.

BOVO 6: Attento in difesa, da esterno spinge poco.

PORTANOVA 6.5: Non fa muovere Osvaldo. Lo controlla per tutta la partita.

MORETTI 5: Quando parte Lamela, non lo riesce a prendere. La differenza di corsa tra i due è notevole.

PISANO 5,5: Si annulla a vicenda con Balzaretti.

KUKCA 7: Corre a tutto campo. Prestazione macchiata dall’espulsione alla fine del match.

TOSZER 5: Non riesce a cambiare passa a centrocampo. Scolastico.

VARGAS 6: Sembra il Vargas di Firenze. Corre e combatte sulla sinistra. Gli manca ancora qualcosina.

ANTONELLI 5,5: Così come Frey, non è attento su Romagnoli nell’occasione del gol.

BERTOLACCI 6.5: L’intesa con Borriello sta crescendo partita dopo partita, e questo si nota. La posizione tra le due linee mette in difficoltà la Roma.

BORRIELLO 6,5: In attacco fa reparto da solo. Trova il gol del momentaneo pareggio su calcio di rigore. Di più non può fare.

JORQUERA 6:  La manovra del Genoa è più fluida quando entra lui al posto di Toszer.

IMMOBILE 6: Entra subito in partita, ma va spesso in fuorigioco.

RIGONI s.v.