SHARE

barcellona-milan

Barcellona 4-0 Milan. La Pulce, Xavi e Iniesta regalano grandi giocate. Sui piedi del giovane Niang capita l’occasione più ghiotta. Milan confuso.

BARCELLONA

Valdes 6 : quasi inoperoso. Non risulta mai impegnato.

Mascherano 5.5: ritorna al centro della difesa a tre. Uno sbaglio grossolano poteva compromettere la partita. Indeciso.

Piquè 6: partita accorta per il difensore spagnolo. Subisce solo nel finale qualche pressione.

Jordi Alba 7.5: mostruoso sulla sinistra. Un  treno umano. Prestazione eccellente, condita anche dal gol del definitivo quattro a zero.

Dani Alves 7: il miglior terzino al mondo. Spinge, attacca, difende. Nessuno sa fare di meglio sulla fascia destra attualmente. Motorino!

Busquets 7: il principe davanti alla difesa. Recupera una marea di pallone, che cede con grazia a Xavi e Iniesta.

Xavi- Iniesta 8: non possono essere separati neanche nei voti. Sono due persone che vivono in simbiosi. Due campioni, due extraterrestri. Non possono giocare su questo pianeta. Velocità di pensiero a mille all’ora. Fenomenali.

Pedro 6.5: non mette quasi mai in apprensione la difesa rossonera con qualche azione personale, ma è sempre indispensabile in questa squadra.

Villa 7 : ritorna al gol El Guaje. Gioca una buona partita, condita dal gol del momentaneo tre a zero. Il gol lo sblocca psicologicamente. Rapace.

Messi 9:  se decide di giocare a calcio, son dolori per tutti. Autentico mattatore della partita. Regala giocate mostruose e due gol che decidono il match. RE!

MILAN

Abbiati 6: para il possibile, poi si arrende a Leo Messi.

Abate 5.5: male nel primo tempo. Poi nella ripresa affonda alcune volte, ma è molto impreciso.

Mexes-Zapata 5: la colpa non è loro se giocano contro Messi e Villa. Partita deludente per la coppia centrale rossonera, che non prende quasi mai il campione argentino. Fuori fase.

Costant 4.5: male, male, male. Dopo l’espulsione di Genova, il laterale sinistro milanista offre ancora una prestazione deludente. Colpevole sul gol di Villa.

Montolivo 5: non è mai in palla. Sbaglia passaggi semplici, non è da lui. Spaesato!

Flamini 5.5: lotta, corre, cerca di combattere. Alla fine anche lui alza bandiera bianca.

Ambrosini 5: colpevole sul secondo gol di Messi, dopo una palla persa a centrocampo. Ottima la sua partita all’andata, malissimo questa sera.

Boateng 5: inesistente.

El Shaarawy 6: corre a vuoto. Non riesce ad essere pungente come fa di solito. Può provare in un paio di occasioni l’azione solitaria, ma preferisce passare il pallone. Timido!

Niang 5: ha sui piedi la palla del 1-1, ma il palo gli nega la gioia del gol al Camp Nou. Sfortunato!