mercoledì, Dicembre 1, 2021

Latest Posts

Stefano Borghi: “Zaza è un vero animale da gol”

 

berardi zaza

Per chi non avesse letto i numeri precedenti, piccola spiegazione: immaginate di trovarvi in un bel pub inglese, ordinate una bella pinta di birra da sorseggiare per voi e per chi vi sta accanto: STEFANO BORGHI, il più grande telecronista italiano in circolazione, la voce di tanti derby argentini, di tante partite di Championship e da qualche mese anche delle calde partite di Lega Pro.

Quante volte avete pensato di chiedere un’opinione o semplicemente un racconto a Stefano? Ora è possibile, grazie a questa splendida iniziativa ora anche voi utenti attraverso i nostri contatti Facebook e Twitter o tramite commenti agli articoli potete proporre la vostra domanda, noi la gireremo a Stefano e ogni 7 giorni riceverete la tanto agognata risposta!

Questa settimana abbiamo ricevuto tantissime domande da rivolgere a Stefano e ci scusiamo fin da ora se non troverete la vostra, ma non vi preoccupate saranno presenti nel prossimo numero. Ma ora bando alla ciance e partiamo subito con la chiacchierata con Stefano di questa settimana: ecco”Una Pinta con Borghi”!

Non pensi che sia arrivata l’ora di esonerare Carlos Bianchi? (Alessio Picanza)

Assolutamente no! Io sono raramente favorevole agli esoneri (tranne in situazioni lampanti), a maggior ragione non lo sono in questo caso, per diversi motivi. Il primo è che il Boca Juniors ha delle chiare carenze strutturali che non sono imputabili al tecnico, anzi semmai un grande maestro di calcio come il Virrey può essere uno dei pochi in grado di gestire una rosa sbilanciata e sfilacciata. Oltre a ciò, esonerare l’allenatore ora comporterebbe il dover ricominciare tutto daccapo, con poco tempo a disposizione e opzioni limitate (non mi sembra che ci siano tanti allenatori di livello disponibili…). Io credo che la cosa migliore sia dare almeno l’intero semestre a Carlos Bianchi, poi alla luce dei risultati e dell’evoluzione di altre situazioni (vedi Guillermo Barros Schelotto al Lanus…) si potrà valutare un eventuale cambio.

Il Lanus sta andando alla grande, reggerà fino alla fine? Il suo grande rivale sarà solo il Velez o le candidature di River e Newell’s dureranno fino alla fine?? Grazie mille (Michele Simoncelli)

Ritengo che il Lanus abbia la possibilità di essere protagonista fino in fondo: ha un gioco attrattivo, codificato e pratico. Ha una rosa equilibrata e profonda, ha un tecnico molto intelligente e, dulcis in fundo, non gioca la Libertadores. Direi che il mix è decisamente promettente. Non credo che il Velez sia la prima avversaria (la catena di infortuni ha minato la possibilità di correre sui due fronti e la priorità sembra essere la Copa), il Newell’s mi piace molto ma alla lunga potrebbe a sua volta pagare il doppio impegno, mentre il River ha le qualità per poterci provare, però deve avere un po’ di fortuna.

Ciao Stefano!Volevo analizzare la strana situazione di un talento argentino che, al suo secondo anno in Italia, sta trovando tantissime difficoltà:El Frasquito Maxi Moralez. Con il cambio di modulo proposto da Colantuono, ovvero il passaggio alle 2 punte di peso,Maxi è finito mestamente ai margini.Ma non sarebbe un ideale trequartista alle spalle di 2 vere punte, come faceva al Velez dietro il Tanque Silva e il Burrito Martinez? Vederlo languire in panchina mi pare uno spreco impressionante… Cheers! (Tommaso Baldi)

Purtroppo Maxi non sta attraversando una grande stagione. Di certo il calcio pratico e fisico di Colantuono non è l’ideale per un giocatore con questo tipo di caratteristiche, però forse ha avuto anche qualche passaggio a vuoto. Concordo con la tua analisi: il meglio lo ha sempre fatto giocando a rimorchio di un attacco con un centravanti puro e una seconda punta tecnica, così facendo può sia innescare gli avanti centralmente che andare a “disassare” la difesa con dei movimenti sull’esterno sinistro.

Simone Zaza è pronto per approdare in Serie A? (Valerio Morresi)

Direi che si merita una chance. Mi piace molto, è un vero “animale da gol”, ha colpi importanti ma anche grande abnegazione, per cui non vedo perchè non dovrebbe meritare un’occasione nella massima serie.

Come ha fatto Claudio ‘el taca’ Bieler a finire a giocare in Mls dopo che con la LDU aveva fatto faville?? (Andrea Payaso Esposito)

Purtroppo “El Taca” non è riuscito a confermare in Argentina ciò che di buonissimo ha fatto sia a livello ecuadoriano che in campo continentale. Adesso ha fatto questa scelta (direi primariamente economica), che comunque gli garantisce un buon palcoscenico e che, a giudicare dagli inizi, pare essere quella giusta. Certo, è un peccato.

Nacho Scocco potrebbe rivelarsi un possibile bersaglio per qualche top club europeo? Oramai le sue doti da goleador sono indiscutibili, ci sono già voci di mercato su di lui? (Andrea Agrì)

Scocco è un grandissimo attaccante, ormai ha dimostrato ampiamente di valere l’Europa. Credo che però sia ancora un po’ sottovalutato, per cui potrebbe addirittura essere un colpo a sorpresa da parte di qualche realtà di medio calibro, che si porterebbe a casa un giocatore in grado di portare un salto di qualità. Un nome ce l’avrei anche, ma è ancora presto…comunque, visto anche il fatto che ha passaporto italiano, non mi stupirei se arrivasse in Serie A l’anno prossimo. Anzi, ne sarei molto felice!

Marco Chiosa il prossimo anno come vice Rodriguez al Toro è una soluzione?considero x certa la cessione di Ogbonna (Andrea Loggia)

Chiosa sta svolgendo una buona stagione di consolidamento, ho avuto il piacere di vederlo giocare dal vivo un paio di volte e mi ha sempre dato buone sensazioni. Da qui a dire che sia pronto per la Serie A però ce ne passa: deve sviluppare ancora esperienza e deve completarsi, comunque sta lavorando bene. Io ritengo che il Torino, nonostante i responsi più che soddisfacenti di questa stagione, dovrà fare un po’ di restyling in difesa: urge soprattutto l’acquisto di un terzino sinistro di categoria, sono fondamentali le conferme di elementi come Glik e Darmian che posso dare garanzie anche sul lungo periodo, poi ci sarà da valutare la situazione di Ogbonna, che probabilmente verrà ceduto ma che potrebbe anche restare.

CHEERS!!

L’appuntamento con le vostre domande da rivolgere a Stefano è per venerdì prossimo. Nel frattempo potete seguirlo stasera alle ore 20.45 su Sportitalia1 Spagna-Finlandia, sabato ore 20.30 su Sportitalia1 Lecce-Pavia, domenica ore 14.30 Sportitalia1 Latina-Prato e lunedì alle 21.15 in diretta streaming su www.trgmedia.it ospite della trasmissione Fuorigioco di Tele Gubbio. Nel fine settimana ci saranno le repliche degli highlights del campionato argentino. Ringraziamo ancora una volta Valerio Morresi amministratore della fan page di Facebook “Stefano Borghi commentatore numero uno d’Italia” che ci aiuta a raccogliere tutte le domande da rivolgere a Stefano. Continuate a seguirci per non perdere il prossimo numero di “Una Pinta con Borghi” , ci trovate su Facebook, Twitter oppure abbonandovi gratuitamente ai nostri Feed Rss.

Latest Posts

Don't Miss