SHARE

DENIS ATALANTA

INTER

Handanovic 5,5 : Difficile risultare sufficienti quando si prendono 4 reti in 20 minuti. Nel finale si proietta inutilmente davanti provocando due falli in attacco.

Ranocchia 4 : Male sul primo gol di Bonaventura, malissimo sul pareggio di Denis, osceno quando a porta vuota svirgola il pallone del 4 a 4. Talmente male che gli danno rigore contro anche quando non fa nulla.

Samuel 5 : Due errori non assolutamente da lui sul primo e quarto gol atalantino. Peccato perché nel primo tempo era stato perfetto.

Juan Jesus 5 : Bonaventura è una scheggia impazzita che lui non riesce mai a fermare. Perde il pallone del 3 a 3.

Zanetti 6 : Ovunque lo metti fornisce sempre una prestazione sopra le righe. Sgroppate a non finire e qualche buon cross.

Kovacic 6,5 : Ruba palla, alza la testa e parte palla al piede con grande velocità e personalità. Un gioiello.

Cambiasso 6 : Con l’assenza di Palacio tocca a lui buttarsi dentro con grande tempismo e sacrificio. (dal 82’) Schelotto (s.v.)

Pereira 5,5 : Parte molto bene siglando il 2° assist consecutivo ma poi si fa trascinare nell’incubo nerazzurro.

Guarin 4 : Continua il suo momento no. Per lunghi tratti corpo estraneo. Impalpabile.

Cassano 6 : Parte con la voglia di chi vuole caricarsi la squadra sulle spalle ma è sfortunatissimo stirandosi tentando un colpo di tacco. (dal 32’) Alvarez 7 : Poteva essere la sua serata ma non aveva fatto i conti con Denis. Il 2° gol è da  applausi.

Rocchi  6 : Finalmente centra l’obiettivo numero 100 con un gol alla Rocchi. Si perde nella ripresa.

 

ATALANTA

 Polito 6 : Incolpevole in occasione dei gol, riesce a tenere nel forcing finale.

Scaloni 5,5 : Tornava da un lungo stop e quindi la condizione non è delle migliori.

Stendardo 5 : Si perde completamente Rocchi in occasione del primo gol ed è graziato quando atterra Ranocchia in aria.

Canini 4,5 : Negativamente decisivo nei 2 gol di Alvarez prima con quel maldestro retropassaggio e poi quando si fa ubriacare dall’esterno argentino.

Raimondi 4 : Prima prende a pugni Schelotto e poi al fischio finale ritorna in campo soltanto per menare. Da censura.

Cigarini 6 : Le azioni atalantine partono tutte dai suoi piedi. Uno dei più attivi anche nel brutto primo tempo bergamasco.

Carmona 5,5 : Lui esce e la partita cambia. Non il miglior  Carmona di stagione. (dal 53’) Livaja 6,5 : Ingresso più che decisivo. La sua presenza in campo fa saltare la difesa interista che non riesce a trovare contromisure.

Biondini 6 : Sbaglia qualche pallone di troppo ma compensa questa mancanza con la solita grinta.

Del Grosso 6 : Ultimamente gioca molto più avanzato e dimostra anche stasera di gradire il nuovo posizionamento. (dal 72’) Brivio (s.v.)

Bonaventura 7,5 : E’ lui che fa suona la sveglia trovando l’inatteso pareggio e completa poi l’opera con il pregevole assist per il gol del sorpasso.

Denis 8 : Non sappiamo in quanti possono fregiarsi di aver segnato 3 gol a San Siro in 12 minuti. Prestazione pazzesca del Tanque che (quasi) da solo manda in bambola la difesa interista.(dal 84’) De Luca (s.v.)