SHARE

behrami

Valon Behrami è intervenuto in diretta sulle frequenze di Radio Marte.

Ecco quanto evidenziato da Maidirecalcio:

“Lo scorso anno con la Fiorentina ho vinto a San Siro contro il Milan, bisogna mettere subito pressione e sfruttare le occasioni. La partita con il Milan è molto delicata, stanno bene e sono in forma e sono da rispettare. Non mi aspettavo una stagione così a livello personale, soprattutto di conquistare l’affetto dei tifosi in poco tempo. L’ovazione del San Paolo quando sono uscito contro il Genoa è qualcosa che ogni giocatore deve provare. Torno poco in Svizzera avendo la bambina a casa e perciò non mangio troppa cioccolata. Per quanto riguarda lo scudetto, guardandoci dietro ci mangiamo le mani: siamo fuori dalla lotta scudetto. Il traguardo Champions è il nostro obiettivo in questo momento. La qualificazione vuol dire tranquillità nella programmazione. Martedì ci sarà una bella atmosfera, servirebbe di più per cambiare l’immagine del calciatore in Italia. Queste cose succedono di più in Germania, dove i tifosi si intrattengono con i tifosi alla fine degli allenamenti. Il paragone con Bagni mi fa piacere, un grande calciatore che ci metteva cuore e grinta. Quello che cerco di fare anch’io. Tanti auguri Blerim. Spero abbia portato tanta cioccolata”.