SHARE

pizarro

Allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia la Fiorentina passa contro una buona Atalanta. Gli uomini di Montella riescono ad agguantare la vittoria solo nella ripresa grazie alle reti di Pizarro e Larrondo. Il popolo viola sogna la Champions.Primo tempo con poche occasioni, ma con grande intensità in mezzo al campo. I bergamaschi cercano più volte il gol del vantaggio con Denis, ma Viviano è attento. I viola sono timidi e non riescono a costruire gioco. La prima frazione di gioco termina a reti inviolate. La musica cambia nella ripresa quando Montella inserise Ljajic. L’attaccante viola, messo in panchina per scelta tecnica, subito rende vivace il match e si procura il rigore al 60′. Sul punto di battuta va Pizarro, e come domenica scorsa contro il Milan, il Pek non sbaglia. I viola passano in vantaggio all’Atleti Azzurri d’Italia. Passano solo dieci minuti e la Fiorentina raddoppia grazie ad un gran gol di Larrondo (potente sinistro sotto gli incroci dei pali).
L’Atalanta accusa il colpo e si rende pericolosa nel finale solo con Facundo Parra, entrato da pochi minuti. Nel finale espulso anche Denis, che salterà il delicato match di Genova.

ATALANTA-FIORENTINA 0-2 

Marcatori: 60′ Pizarro (rig.)(F); 71′ Larrondo (F);

ATALANTA: Consigli; Scaloni, Stendardo, Lucchini, Del Grosso; Brienza (48′ Giorgi), Radovanovic, Biondini (73′ Moralez), Bonaventura; Livaja (75′ Parra), Denis. All.: Colantuono.

FIORENTINA: Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Compper; Cuadrado, Sissoko (72′ Migliaccio), Pizarro, Pasqual, B. Valero, Aquilani (56′ Ljajic); El Hamdaoui (56′ Larrondo). All.: Montella.