SHARE

Borussia-Dortmund-celeb-v-Greuther-Furth_2929131

Bayern e Borussia Dortmund segnano a raffica, finisce in pareggio il big match tra Schalke e Leverkusen. Punti salvezza per l’Augsburg, che guadagna sia sul Fortuna che sull’Hoffenheim. E’ sempre spettacolo in Bundesliga!

Tutti si aspettavano un turno di relax per le squadre che sono state impegnate in Champions: giusto un pò di tempo per rifiatare, non dovendo tra l’altro temere per la propria posizione in classifica. Bayern e Borussia, invece, non si concedono pause e mandano un concreto messaggio alle avversarie spagnole: noi ci siamo, eccome! I bavaresi spazzolano 4 a 0 gli sventurati del Norimberga, con un Mario Gomez sugli scudi; i giallo-neri invece frantumano i rimasugli di un Greuther Furth ormai spacciato, segnando 6 reti ed esaltando le qualità (come se ce ne fosse bisogno) di Gotze, Gundogan e Lewandowski. Il tutto, sotto l’attento sguardo di Josè Mourinho.

Sul fondo della classifica ci sono pochi movimenti, di cui l’unico in senso positivo è ad opera del grintoso Augsburg. Il Fortuna Dusseldorf, che per il momento sarebbe salvo, pareggia in casa con il Werder Brema; l’Hoffenheim impatta in un 2 a 2 con il Wolfsburg pieno di colpi di scena. Ad approfittarne sono gli uomini di Augusta, che regolano l’ormai apatico Eintracht per 2 a 0 e si piazzano a 3 punti dal Fortuna. L’ambizione è quella di raggiungere il quart’ultimo posto, ma i 6 punti di vantaggio sull’Hoffenheim assicurano ai “Fuggerstädter” almeno la possibilità di giocarsi la permanenza in Bundes allo spareggio.

In zona coppe, l’Amburgo ed il Friburgo vincono gli scontri diretti contro rispettivamente Mainz e Hannover, assestandosi in zona Europa League insieme al pur sconfitto Eintracht, mentre subito dietro il Moenchengladbach subisce una bruciante sconfitta in casa di uno Stoccarda mai domo. Il big match della giornata vedeva però protagoniste  la seconda e la terza della classe, con lo Schalke che ospitava a Gelsenkirchen le “aspirine” di Leverkusen.

Gli ospiti partono all’arrembaggio e, con i “konigsblauen” irriconoscibili, vanno avanti di 2 reti con il capitano Rolfes ed il bomber Kiessling. I cambi del mister Keller iniziano però a fare effetto e, intorno al 70esimo, i padroni di casa accorciano le distanze con il finlandese Pukki. Sul finire del match, l’assedio finale dello Schalke produce un calcio di rigore, che Raffael realizza firmando il pareggio con cui terminerà l’incontro. Il punto guadagnato non serve più di tanto a Draxler e compagni, che devono ora guardarsi le spalle dall’incombente Friburgo distante appena una lunghezza.

Ritorna a grande richiesta (spero) il focus sui giovani talenti della Bundes! Oggi è il turno di Kevin Volland, esterno d’attacco che sta aiutando l’Hoffenheim a guadagnarsi una faticosa salvezza. Paragonato da molti a Lucas Podolski, Volland ha nel dribbling e nel sinistro fulminante le sue armi più micidiali. Alto quasi 1,80, ha un fisico abbastanza formato per la sua età (20 anni, essendo nato nel 1992), che gli permette di tenere botta ai difensori che cercano spesso di fermarlo in modi non proprio “gentili”. Acquistato dal Monaco 1860, ha già effettuato tutta la trafila delle nazionali giovanili, fino ad arrivare all’under 21. Nella selezione del c.t. Adrion ha all’attivo 6 presenze con 2 reti segnate. Per saggiare le sue qualità, oggi per voi ben 2 video: nel primo potrete osservare i suoi numeri con la vecchia maglia del Monaco 1860; nell’altro, il suo micidiale impatto nel match di quest’anno tra Hoffenheim e Hannover. Buon divertimento e alla prossima!

http://www.youtube.com/watch?v=TYDUASjacoE

 

RISULTATI
Stoccarda-Borussia Moenchengladbach 2-0
28′ aut. Dominguez (S), 34′ Gentner (S)
Augsburg-Eintracht Francoforte 2-0
27′ e 55′ Ji (A)

Giocate sabato
Bayern Monaco-Norimberga 4-0
5′ Boateng (B), 17′ Gomez (B), 24′ Rafinha (B), 56′ Shaquiri (B)

Fortuna Dusseldorf-Werder Brema 2-2
2′ e 48′ Reisinger (FD), 16′ Junuzovic (W), 70′ Latka (W)

Greuther Furth-Borussia Dortmund 1-6
12′  e 45′ Gotze (B), 15′ e 33′ Gundogan (BD), 29′ Blaszczykowski (B), 71′ Prib (G), 81′ Lewandowski (BD)

Mainz-Amburgo 1-2
61′ e 81′ Son (A), 86′ Parker (M)

Wolfsburg-Hoffenheim 2-2
13′ Arnold (W), 35′ rig. Salihovic (H), 63′ Beck (H), 86′ Naldo (W)

Schalke-Bayer Leverkusen 2-2
39′ Rolfes (B), 58′ Kiessling (B), 71′ Pukki (S), 87′ rig. Raffael (S)

Friburgo-Hannover 3-1
24′ aut. Schulz (H), 36′ Rausch (H), 44′ Kruse (F), 73′ Schmid (F)

 

CLASSIFICA
Bayern Monaco 78; Borussia Dortmund 58; Bayer Leverkusen 50; Schalke 46, Friburgo 45; Eintracht Francoforte 42; Amburgo 41, Borussia Moenchengladbach 41; Mainz 39; Norimberga 38; Hannover 38;  Stoccarda 36; Wolfsburg 34; Werder Brema 32; Fortuna Dusseldorf 30; Augsburg 27; Hoffenheim 21; Greuther Furth 15