SHARE

rocchi parma

LE SCELTE e GLI STRISCIONI – Obbligato l’11 di Stramaccioni che lascia Samuel e la difesa a 3 in panca varando un prudente 4-4-1-1 con Jonathan e Pereira sulle fasce e al centro Kuzmanovic preferito a Benassi. Davanti l’ormai consueta coppia d’attacco Alvarez-Rocchi. 4-3-3 per Donadoni che a San Siro schiera l’artiglieria pesante con Sansone-Amauri-Belfodil dal primo minuto ma che in difesa deve fare a meno di Paletta. Cabina di regia affidata al solito Valdes. Segnaliamo quella che ormai sta diventando una consuetudine a San Siro prima delle partite dell’Inter, vale a dire la stesura di striscioni di protesta da parte della curva nerazzurra. Questa volta finisce nel mirino il d.g. Marco Branca :“ Visto che la situazione è sotto gli occhi tutti, ci sorgono spontanei legittimi dubbi: ma almeno una bozza di sto progetto, l’avete buttata giù? In tutto questo il signor Branca è esente da colpe ?”

PRIMO TEMPO BIANCO – Partita abbastanza divertente con le due compagini che si affrontano a viso aperto. Da una parte un’Inter che vuole riscattare le ultime infauste uscite e dall’altra il Parma che, visto anche il momento degli avversari, vuole tentare il colpaccio. Partono meglio i nerazzurri che al 17’ con Schelotto hanno la miglior occasione per sbloccare il risultato ma l’italo-argentino tutto solo in aria spara addosso a Mirante. Con il passare dei minuti crescono gli emiliani che in un paio di circostanze con le conclusioni di Parolo e Sansone impegnano severamente Handanovic. Al 30’ la miglior occasione del primo tempo è ancora per il Parma questa volta con il cileno Valdes che dai 20 mt scarica sulla traversa un potente tiro a giro. Nell’ultimo quarto d’ora ritmi che si abbassano con diversi errori da parte di entrambe le squadre in fase d’impostazione.

RIPRESA LENTA – Inizio di ripresa abbastanza noioso con il Parma che tiene il pallino del gioco senza però mai affondare e i tifosi dell’Inter che iniziano ad essere impaziente. Prima conclusione al 62’ con Rocchi che, imbeccato ottimamente da Kovacic, in girata non riesce a trovare la porta. Risponde al 70’ il Parma con Sansone che come all’andata cerca di punire Handanovic  ma dopo una buona combinazione con Amauri questa volta la conclusione finisce sul fondo. Al 75’ ancora occasione per il Parma con Biabiany che in aria colpisce in pieno volto il povero Handanovic in uscita.

BOMBER ROCCHI – Nel miglior momento degli emiliani ecco che l’Inter passa in vantaggio. Solita apertura sublime di Kovacic che sulla destra trova Jonathan che dal limite dell’aria con un cross raso-terra serve Rocchi  che in girata di destro beffa Mirante e porta i nerazzurri sull’1-0. Il Parma si riversa in avanti e Stramaccioni corre ai ripari inserendo Chivu al posto del match-winner Rocchi. Finale di marchio emiliano ma il risultato non cambia. L’Inter grazie al gol n° 101 di Rocchi in serie A batte il Parma per 1 a 0 .

SHARE
Previous articleVIDEO Genoa-Atalanta 1-1
Next articleInter – Parma, le Pagelle !
Nato nel 92' in quel di San Felice a Cancello (CE), cresciuto con il mito di Ronaldo Luìs Nazàrio de Lima. Aspirante giornalista sportivo studio Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno. Citazione preferita :" Nella vita non esiste il pareggio"