SHARE

Bigon51

Finalmente anche un esponente del calcio Napoli dice la sua sulle tarantelle di mercato che vedono protagonista Cavani (tarantella: mai termine fu più adatto).

E’ Riccardo Bigon a prendere la parola e a rispondere alle domande di Radio Anch’Io Sport. Prima un giudizio sulla stagione in corso e sul secondo posto ormai ad un passo e infine il tormentone Mazzarri – Cavani che alimenta la stampa regionale e nazionale.

COMPLIMENTI JUVE –  “Il Napoli ha vinto quest’anno il suo scudetto“. Riccardo Bigon, direttore sportivo del club partenopeo, riconosce i meriti dei bianconeri ma parla di “grande stagione” degli azzurri. “Il Napoli è arrivato secondo in campionato mi pare due tre volte in tutta la sua storia ed è un grande risultato. È stata una stagione di consolidamento dopo i bei campionati passati e possiamo essere soddisfattiSì, a un certo punto Napoli ha sognato lo scudetto ma tutto ormai lascia pensare che il tricolore rimarrà cucito sulle maglie della Juventus. Complimenti a loro, hanno fatto una stagione incredibile, se quella passata era stata la stagione dei record, quella in corso è ancora meglio . In queste ultime giornate hanno raggiunto il loro massimo obiettivo. Allo scudetto noi ci abbiamo sempre pensato, abbiamo sempre giocato per l’obiettivo massimo ma ci si confronta con gli avversari, con la loro forza, la loro tenuta. I momenti di calo arrivano per tutti e la Juve ha dimostrato anche solidità caratteriale. Ma se noi riusciamo a mantenere il secondo posto possiamo dire di aver vinto il nostro scudetto. Il calcio è pericoloso, pieno di trappole, di insidie, il distacco è buono ma cinque partite sono pericolose, ora pensiamo al Pescara: se affrontiamo la partita con la giusta intensità portiamo a casa il risultato”.

MAZZARRI, CAVANI E LAVEZZI–   Bigon non si sottrae alle domande di mercato e risponde subito ad una domanda su Lavezzi “Il Pocho rimpianto? Oggi i numeri dicono che abbiamo fatto 18 punti in più dell’anno scorso“. Poi è il turno di parlare del mister e del Matador: “Il mister è rimasto sempre lo stesso, un grande professionista legato al suo lavoro come pochi, è un valore aggiunto per un club e la volontà di tutti è che resti con noi perchè lo scenario futuro è davvero positivo”. “In questo momento abbiamo fatto dei discorsi col mister e stiamo valutando insieme cosa fare. Lui ha la situazione chiara su ciò che vuole fare il club”. Lo stesso dicasi di Cavani che sta bene a Napoli la città lo ama e Edy questo non lo dimentica. Il club lo ha consacrato come uno dei migliori giocatori d’Europa. Il giocatore è incedibile ma ha una clausola rescissoria, quindi resteremo a vedere. Io credo comunque che il tifoso possa stare tranquillo”.

SHARE
Previous articlePagellone MotoGp Austin 2013
Next articleBeach Volley: un mondo tutto da scoprire
Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85