SHARE

modena sassuolo

Nell’anticipo del venerdì valevole per la 39/a giornata di Serie B, il derby Modena-Sassuolo regala spettacolo, gol ed emozioni. Alla fine vincono i canarini 2-1 in rimonta con la doppietta siglata dal bomber Matteo Ardemagni, salito a quota 22 gol nella classifica capocannonieri della cadetteria, mentre il Sassuolo deve rimandare la festa promozione.

LA PARTITA – Il match è da inserire nella categoria “grandi eventi” già solo per le coreografie iniziali delle due curve, con entrambe le tifoserie a mostrare tutto il loro orgoglio per i rispettivi colori di appartenenza. In campo è stata una bella battaglia, con il Sassuolo che passa in vantaggio al 36′ con l’ex di turno Catellani. La reazione del Modena è veemente ed Ardemagni trova due gol entrambi di splendida fattura nell’ultimo quarto d’ora dell’incontro. Il Sassuolo resta primissimo, per il Modena passo importante verso la zona play off, con il Varese sesto distante al momento un solo punto.

 

MODENA F.C.: Colombi, Nardini (64′ Surraco), Gozzi, Perna, Minarini, Signori, Osuji, Moretti, Lazarevic, Mazzarani, Ardemagni.
A disposizione: Manfredini, Geti, Zucchini, Aldrovandi, Piscitella, Trombetta.
Allenatore: Walter Novellino.

U.S. SASSUOLO: Pomini, Laverone, Terranova, Bianco, Longhi, Bianchi (34′ Chibsah), Magnanelli, Missiroli (81′ Pavoletti), Berardi, Boakye, Catellani (70′ Troiano).
A disposizione: Pigliacelli, Marzorati, Frascatore, Troianiello.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.

Marcatori: 36′ Catellani (S), 75′ e 91′ Ardemagni (M)

Arbitro: Mariani di Aprilia.
Assistente I: Stallone.
Assistente II: Del Giovane.
IV Ufficiale: Roca.

Note: ammoniti Gozzi (M), Moretti (M), Magnanelli (S), Catellani (S), Bianco (S), Perna (M), Surraco (M), Ardemagni (M), Chibsah (S), Pomini (S)

 

SHARE