SHARE

247009_10151458099522746_393026092_n

Alex Ferguson, il più grande manager della storia del calcio inglese. terminerà la sua carriera dopo il match del 19 maggio contro il West Bromwich Albion.
Ecco il comunicato ufficiale pubblicato sul sito del club:

“La decisione di ritirarmi non è stata immediata, ci ho pensato e ripensato e ritengo sia il momento giusto per lasciare. E’ stato importante per me lasciare un’organizzazione forte, la migliore possibile per capire e credere di aver dato tutto. La qualità della squadra e l’età media dell’intera rosa permette di continuare a mietere successi di grandissimo livello soprattutto per la struttura giovanile forte che si è costruita nel tempo. Sono convinto che queste siano le basi per un futuro ricco di successi per il club.

“Le nostre abilità e le nostre strutture d’allenamento sono la quintessenza dello sport e la nostra casa, l’Old Trafford, è uno dei luoghi più apprezzati nel mondo. Guardando indietro, sono onorato di avere il ruolo di Direttore e Ambasciatore del club. Con queste attività, insieme a tante altri interessi, guardo avanti con ottimismo al mio futuro.

Ringrazio la mia famiglia, il loro amore è stato fondamentale. Mia moglie Cathy è stata la chiave per i tanti successi nella mia carriera, dandomi sempre stabilità e infondendomi il coraggio giusto. Le parole non bastano per esprimere ciò che mia moglie è per me.”

“Lo stesso vale per i giocatori, lo staff, del passato e del presente, vorrei ringraziarli tutti per aver lavorato ad un livello così professionale e aver dedicato tutto al club, aiutandomi a raggiungere così tanti memorabili trionfi. Senza il loro contributo la storia di questo grande club non sarebbe così ricca. Nei primissimi anni, Sir Bobby Charlton mi ha dato la confidenza giusta e il tempo per costruire un club, non una squadra, ma un vero e proprio club.”

“Lungo quest’ultima decade, la famiglia Glazer ha provveduto a garantire il miglior modo possibile per lavorare ed esprimere le mie abilità e sono stato estremamente fortunato a condividere tutto ciò con il talentuoso Capo Esecutivo David Gill, sono grato a tutti per questo.”

“Infine ringrazio i miei fan. Il supporto dato in questi anni è stato davvero straordinario. Per me è stato un onore e un enorme privilegio avere l’opportunità di guidare un club del genere e questi anni come manager del Manchester United sono stati un tesoro inestimabile per la mia carriera e la mia vita”

 

SHARE
Previous articleTelegraph, Ferguson si ritira a fine stagione
Next articleMourinho al veleno, ne ha per tutti!

Classe ’85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85