SHARE

Patrick EwingHall of Famer ed ex centro dei Knicks, è a conoscenza dei movimenti che ci saranno quest’anno sulle panchine NBA e, secondo quanto dichiarato, è abbastanza deluso di non aver ricevuto ancora una chiamata da uno dei GM della lega.

“E’ una delusione, ma aspetto e spero che qualcuno decida di darmi un’occhiata. Mi serve solo un’occasione.”

Ewing è stato un assistant coach per ben otto stagioni e, sebbene sia maggiormente conosciuto per il suo aiuto nello sviluppo dei centri, il suo intento è quello di allargare il campo d’azione, diventando un coach a tutto tondo.

“Non sono solo un coach per centri ma mi considero un coach ben formato. Non puoi essere affibiato ad una categoria solo perchè hai giocato in una certa posizione negli anni passati. Ovviamente anche io, che ho giocato come centro per tutta la mia carriera, posso aiutare a migliorare giocatori che agiscono in ruoli diversi. E’ questo quello che voglio dimostrare, di essere un buon coach in tutto e per tutto.”

PUBBLICATO SU NBARELIGION.COM