SHARE

Arsenal-v-Wigan-Roberto-Martinez_2750718

Sono passati solo tre giorni dalla trionfale vittoria negli ultimi minuti in finale di FA Cup contro il Manchester City di Mancini, poco dopo cacciato dalla dirigenza proprio a causa di questa sconfitta. Neanche il tempo di festeggiare e di alzare la coppa, che non solo gli conferisce un titolo, ma gli permette di partecipare anche alla prossima edizione dell’Europa League, che il Wigan incassa una dura sconfitta contro l’Arsenal per 4-1, che gli costa così la retrocessione dalla Premier League.

Di certo non una cosa che si verifica tutti i giorni, anzi un’anomalia che lascia i tifosi con un sapore agrodolce, di chi ha vinto un tanto ambito trofeo ma che è costretto ad abbandonare la serie maggiore inglese. Più agro che dolce è lo stato d’animo di società e allenatore, la prima con la retrocessione perde un introito importante di diritti televisivi che supera i 40 milioni di sterline, recuperato solo in parte con la qualificazione europea, il secondo ha visto infrangersi il sogno di una stagione perfetta al meglio delle proprie possibilità.

Ed è proprio il tecnico del Wigan, Roberto Martinez, ad essere il più deluso: ” Sono sorpreso, è un risultato inaspettato. Per noi è un giorno molto difficile“.

Oltre a ciò il Wigan sigla un nuovo record: è la prima squadra inglese a retrocedere dopo aver vinto la Coppa d’Inghilterra nella stessa stagione. Difficile però che i tifosi siano contenti di questo.

Un caso simile era avvenuto nella stagione 2011-2012  quando il Birmingham City si aggiudicò a Wembley la sua seconda Carling Cup battendo 2-1 l’Arsenal con una rete di Obafemi Martins, appena entrato, nei minuti finali. Dopo il successo, però, la squadra di McLeish subì un brusco calo in campionato, ottenendo soltanto 9 punti nelle ultime 13 partite, retrocedendo così in Football League. Nella stagione 2011-2012 si trovò quindi nella singolare condizione di giocare l’UEFA Europa League pur militando nella divisione cadetta, proprio quello che succederà l’anno prossimo al Wigan.