SHARE

allegri robinho

Nervi tesi in casa Milan, con una lite scoppiata tra Massimiliano Allegri e Robinho, durante la sessione di allenamento sostenuta ieri dai rossoneri. Il tutto è avvenuto davanti a circa un centinaio di tifosi rossoneri presenti nel centro tecnico di Milanello.

IL FATTACCIO – Il mister livornese avrebbe ripreso la punta brasiliana, il quale ha però trovato immotivato il rimbrotto. Da qui è partito un botta e risposta divenuto via via più pesante, con parole grosse e l’intervento finale degli altri giocatori, che secondo quanto riferito dai presenti, hanno faticato a tranquillizzare gli animi dei due. Significativo che l’episodio sia avvenuto tra due elementi del Milan di oggi che non sanno se ci saranno ancora a luglio. Robinho ha poi minimizzato twittando: “Succede qualche volta in allenamento di avere un problema. Siamo uomini, ma adesso è tutto ok. Forza Milan”.

ALTRO SCONTRO – Come se non bastasse, sempre nell’allenamento di ieri c’è stato anche un duro faccia a faccia tra Mario Yepes e Massimo Ambrosini, segno che la tranquillità non è di casa al momento a Milanello. El Shaarawy ha però dichiarato: “Siamo carichi in vista del Siena e convinti di centrare l’obiettivo terzo posto”. Mentre l’ad Galliani ha chiosato: “Da lunedì cominceremo a pensare alla prossima stagione”.