SHARE


balotelli

Mario Balotelli, attaccante italiano del Milan, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni alla CNN.

Ecco quanto evidenziato da Maidirecalcio:

 

MILANO- “Adesso sono veramente felice. Mi sento a casa e sono tornato nel campionato dove ho iniziato. Ho vicino la mia famiglia e i miei amici, mi posso rilassare. Posso avere la mia privacy, molto più che in Inghilterra, dove ero da solo.  Son venuto via dall’Inghilterra, sono contento di essere venuto via dall’Inghilterra. È tutto”.

TABLOID- “Di tutte le cose che hanno scritto su di me in Inghilterra in passato, solo poche erano vere. Il resto è solo fantasia dei giornalisti. Ma quando crei l’icona di una persona in quella maniera, poi tutti pensano tu sia veramente così e che magari stai mentendo. Semplicemente si crede sia tutto vero quello che si scrive. Forse è per questo che credono io sia matto e faccia cose folli? A volte sogno di essere da solo, e che nessuno mi rivolga la parola. Ma capisco che il calcio sia davvero importante e sia guardato da tutti. Se sei famoso devi farti le foto, devi fare gli autografi, soprattutto per i bambini”.

NORMALE- “Mi piacciono le donne ,penso che sia normale. Poi le macchine, mi piacciono le automobili veloci, non vedo che problema ci sia in questo. Alcune cose sono accadute nella mia vita, a volte sfortunatamente ci sono cose che accadono, e sono finite direttamente sui giornali. Ma non vedo niente di particolare che possa far pensare alla gente che io sia cattivo o sia pazzo. Sono un ragazzo normale”.

CRITICHE- “Ovviamente anche se fossi il migliore al mondo, troveresti sempre qualcuno a cui non piaci. Dipende. Quello che conta per me è che le persone che mi conoscono davvero sappiano come sono fatto veramente. Chi non mi conosce, legge i giornali e guarda la tv. E la televisione è fatta per dare un sacco di opinioni… Per questo non posso mostrare il vero Mario a tutti”. Come ti descriveresti? “Normale!”. E scoppia a ridere.