SHARE

Danny Ferry, GM degli Atlanta Hawks, sta seriamente pensando di assumere Ettore Messina per la guida della sua squadra, facendolo diventare il primo coach Europeo nella storia della NBA.

Messina, che allena la CSKA di Mosca, è uno dei più papabili candidati a prendere il posto di Larry Drew, dato ormai per partente dalla franchigia. Il coach italiano e il GM hanno già avuto dei contatti riguardo questo possibile trasferimento, che farebbe della NBA una lega ancora più rivoluzionaria ed internazionale.

Ferry recentemente ha monitorato la squadra di Mosca per carpire i segreti ed i metodi del pluripremiato allenatore. Messina è stato quattro volte vincitore dell’Eurolega e due volte coach dell’anno proprio di quel torneo. Dopo tanti sulle panchine d’Europa, il palmarès del catanese vanta ben cinque campionati russi e quattro campionati italiani vinti.

Ettore Messina non è così nuovo della NBA, visto che ha passato la stagione 2011-2012 sulla panchina dei Los Angeles Lakers, facendo parte dello staff di Mike Brown. Con il futuro di Brown che andava sempre più lontano da Hollywood, Messina ha deciso di tornare in Russia ad allenare ancora il CSKA, portando con se anche un altro assistente dei Lakers, Quin Snyder. Proprio il GM degli Hawks e Snyder hanno una relazione particolare, vista la loro permanenza comune a Duke, come compagni di squadra ai tempi del college.

Ferry è considerato uno dei General Manager più rivoluzionari della NBA e inserire un coach europeo nello spogliatoio americano potrebbe essere una mossa interessante e pericolosa allo stesso tempo. Ovvimente Messina è una sorta di garanzia, vista la sua esperienza vincente e pluriennale sulle panchine d’Europa, mista a quella, seppur breve,  vissuta negli Stati Uniti alla corte dei gialloviola. Il suo ingresso nella NBA potrebbe donare alla lega una dimensione tutta nuova, che eleverebbe ancora di più il livello del gioco e aprirebbe la mente a giocatori e dirigenti.

Insieme a David Blatt, coach del Maccabi Tel Aviv, Messina è considerato il maggior indiziato per fare questo salto nel buio, che potrebbe rivelarsi un autentico successo.