SHARE

mazzarri

Secondo indiscrezioni filtrate nelle ultimissime ore, Walter Mazzarri avrebbe firmato un contratto di tre anni con l’Inter. Per l’allenatore del Napoli da lunedì prossimo comincerà dunque una nuova realtà, quella in nerazzurro, con anche l’ipotesi Roma tramontata di conseguenza, nonostante l’approdo in giallorosso sia apparso molto concreto negli ultimi giorni.

VALZER – A questo punto verrebbe meno anche uno scomodo derby per le rispettive panchine tra Inter e Milan, coi rossoneri che divorzieranno in maniera certa da Allegri, a sua volta senza alcun concorrente per assumere la guida tecnica della Roma. Per Andrea Stramaccioni è invece pronto il ruolo di selezionatore tecnico dell’Under 21, un modo per l’attuale (chissà per quanto) allenatore dell’Inter di tornare a lavorare con i giovani e di dimostrare che il disastro sportivo avvenuto in nerazzurro non è del tutto attribuibile a lui.

SUGGESTIONI – Mazzarri alla Pinetina guadagnerebbe 3,5 milioni di euro a stagione e porterebbe con se il suo fidato staff tecnico, che secondo molti rappresenta il vero segreto alle spalle degli ottimi risultati conseguiti dal Napoli nei suoi 4 anni all’ombra del Vesuvio. Per gli azzurri sembra tramontare l’ipotesi affascinante che porta a Rafa Benitez: più verosimile invece che il successore di Mazzarri venga fuori da un ballottaggio tra Roberto Di Matteo e Marcelo Bielsa; in ogni caso entrambi possiedono la giusta esperienza internazionale per guidare la squadra partenopea in Champions League e condurla in alto anche in campionato.