SHARE


mazzarri

Walter Mazzarri, dopo la sconfitta di Roma, ai microfoni di Sky ha spiegato i motivi del suo addio.

Ecco quanto evidenziato da Maidirecalcio:

 

“Ho chiuso qui oggi il mio ciclo a Napoli, ho preso questa decisione ora perché vorrei rispondere a chi dice che ho mancato di rispetto ai tifosi. Mi sono anche commosso con i ragazzi nello spogliatoio, non ho comunicato nulla prima perché non volevo dare contraccolpi psicologici. Avevo deciso da qualche giorno, ringrazio Bigon e De Laurentiis che hanno tentato di farmi cambiare idea. Avevo già pensato quest’estate a una cosa del genere, credo sia giusto cambiare aria o stare fermo, da ora in poi vedrò, se mi arriveranno proposte che entusiasmano andrò, altrimenti potrei star fermo qualche mese. In questi anni c’è stata grande intesa, i motivi sono da vedere su me stesso, non ci sono altre cose o divergenze. Non ho voluto incontrare nessuna società per rispetto del Napoli, chiaramente c’è Bozzo che tiene contatti come da un anno a questa parte. Ma da adesso in poi con campionato finito valuterò le offerte”.